Esame terza media: cambia la pagella

Di Valeria Roscioni.

Voto Terza media: arriva la Certificazione delle competenze. Che cos’è questa novità e come funzionerà la sperimentazione

ESAME TERZA MEDIA: CAMBIA LA PAGELLA. Dopo anni di attesa alla fine la Certificazione delle competenze, introdotta quindici anni fa insieme al regolamento dell’autonomia della scuola e poi mai applicata in maniera univoca, è arrivata: in terza media e in quinta elementare i classici voti saranno affiancati da un giudizio in più, espresso in lettere dalla A alla D. Si tratta di un vero e proprio voto aggiuntivo, che nel caso degli studenti più grandi si andrà ad affiancare a quello dell’esame di terza media, volto a valutare il processo di crescita individuale di ciascun alunno. “Non è importante accumulare conoscenze, ma saper trovare le relazioni tra queste conoscenze e il mondo che ci circonda con l’obiettivo di saperle utilizzare e sfruttare per elaborare soluzioni a tutti quei problemi che la vita reale pone quotidianamente” si legge infatti nel comunicato del Miur che introduce questa novità.

Sei all'ultimo anno di medie? Leggi: Esame terza media, tutto quello di cui hai bisogno

NUOVI VOTI IN TERZA MEDIA: QUALI SONO E COME FUNZIONANO. Come faranno questi nuovi giudizi ad immortalare tutto questo? Tramite una lettera che esprimerà il giudizio complessivo riguardante i risultati ottenuti , il livello di ogni studente. Ecco i riferimenti stabiliti dal Miur a cui dovranno fare capo gli insegnanti.
A – Avanzato: L’alunno/a svolge compiti e risolve problemi complessi, mostrando padronanza nell’uso delle conoscenze e delle abilità; propone e sostiene le proprie opinioni e assume in modo responsabile decisioni consapevoli.
B – Intermedio: L’alunno/a svolge compiti e risolve problemi in situazioni nuove, compie scelte consapevoli, mostrando di saper utilizzare le conoscenze e le abilità acquisite.
C – Base: L’alunno/a svolge compiti semplici anche in situazioni nuove, mostrando di possedere conoscenze e abilità fondamentali e di saper applicare basilari regole e procedure apprese.
D – Iniziale: L’alunno/a, se opportunamente guidato/a, svolge compiti semplici in situazioni note.

Per scaricare la tabella completa del Ministero Clicca qui

L'esame si avvicina: Tesina esame terza media

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE IN TERZA MEDIA E IN QUINTA ELEMEMNTARE, DA QUANDO SI PARTE? I nuovi voti, però, non arriveranno da subito ovunque dato che prima dell’adozione definitiva si passerà attraverso una sperimentazione che partirà quest’anno. Questo significa che al momento ogni scuola potrà decidere se adottare o meno il documento proposto dal Miur e che poi, dal prossimo anno, verrà estesa a tutte le scuole. “In realtà la Certificazione delle competenze in questi ultimi anni è stata compilata dalla maggior parte delle scuole – fanno sapere dal Ministero - ma in maniera autonoma e ciascuna con un proprio modello di valutazione”. Questa volta, invece, i nuovi voti espressi in lettere dovrebbero arrivare in tutte le scuole unificando, così, i criteri adottati.