Parti per L’Erasmus e trovi più facilmente lavoro e amore

Di Chiara Casalin.

L’esperienza Erasmus aiuta a trovare un lavoro e l’amore. Ecco perchè

ERASMUS E LAVORO – Ci ha fatto un’esperienza di studio all’estero con Erasmus ha più probabilità di trovare lavoro di chi non è mai uscito dall’Italia. A dirlo è uno studio della Commissione Europea dedicato all’influenza dell’Erasmus sulle prospettive lavorative degli studenti che hanno partecipato al progetto. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, il tasso di disoccupazione fra i giovani che hanno fatto l’esperienza di studio o tirocinio all’estero ammonta al 23%. Sono circa la metà dei loro coetanei che non sono mai affrontato un periodo di formazione in un paese estero.

Focus: Le 10 Migliori città per fare l'Erasmus

IMPORTANZA DELL’ERASMUS – Come mai chi ha fatto l’Erasmus trova lavoro più facilmente? Secondo lo studio chi ha affrontato l’esperienza di studi all’estero ha sviluppato delle competenze trasversali ricercate dal 92% dei datori di lavoro, come ad esempio la capacità di adattamento e di problem solving, mentre il 64% dei responsabili delle risorse umane durante le selezioni darebbe la precedenza ai candidati con esperienze all’estero. In più, oltre ad avere più probabilità di essere assunti, diminuiscono i tempi per l’avanzamento di carriera, in quanto a chi ha fatto un’esperienza a livello internazionale tendono ad essere assegnate più responsabilità.

5 motivi per partire per l'Erasmus spiegati da chi lo ha fatto

VANTAGGI ERASMUS – Anche chi ha fatto un tirocinio con finanziamenti Erasmus ha buone opportunità di trovare lavoro, tanto che secondo lo studio un’azienda su tre propone poi un contratto di lavoro al tirocinante.
Ma l’esperienza all’estero svilupperebbe anche capacità imprenditoriali nei partecipanti al progetto di mobilità all’estero. Uno studente Erasmus su dieci infatti ha poi dato vita ad una propria impresa, mentre 3 studenti su 4 pensano di farlo.
Inoltre i partecipanti all’Erasmus sono più aperti verso il trasferimento all’estero: il 40% di chi ha partecipato al progetto dopo la laurea si è traferito in un altro Paese.

Da non perfere: 10 Paesi dove gli studenti hanno le prospettive di lavoro e guadagno più alte

ERASMUS E AMORE – Ma l’Erasmus non ha un forte impatto sollo sulla possibilità di trovare lavoro. Ci sono anche risvolti più romantici. L’esperienza all’estero infatti tende ad aprire a storie d’amore “internazionali”. Il 33% degli studenti Erasmus ha una storia stabile con un ragazzo o una ragazza di un paese straniero, mentre uno studente su quattro ha trovato la “dolce metà” proprio durante l’esperienza all’estero. Senza contare poi che a partire dal 1987 dalle coppie formatesi durante l’Erasmus sarebbero nati un milione di bambini.
Insomma, l’Erasmus vi aiuterà a trovare lavoro, ma non è escluso che vi porti anche ad incontrare la vostra anima gemella!