Trasduttori, seconda prova svolta di Elettronica

Di Barbara Leone.

Gli studenti dell'Istituto Tecnico Industriale in Elettronica e comunicazioni hanno dovuto svolgere, per la seconda prova, un compito sui trasduttori: ecco la prova svolta da un professore sul web

Il professore Enrico De Santis dell'Istituto E.Mattei di Rosignano Marittimo, in provincia di Livorno, ha svolto la seconda prova della maturità assegnata agli studenti dell'Istituto Tecnico Industriale in Elettronica e comunicazioni. La prova era sui trasduttori: "In un sistema automatizzato di riempimento e pesatura vengono impiegati due trasduttori. Il primo è un trasduttore ad ultrasuoni ed è impiegato per rilevare la posizione di un recipiente in cui deve essere versata una quantità prefissata di materiale. Il secondo è una cella di carico ed ha il compito di misurare il peso totale del contenitore con il materiale affinché venga riempito con la quantità predefinita".

I maturandi dovevano svolgere i seguenti punti:
1. Disegni uno schema a blocchi del sistema di acquisizione, spiegando le varie parti.
2. Dimensioni i circuiti di condizionamento dei segnali provenienti dai due trasduttori.
3. Scelga la frequenza di campionamento.
4. Indichi la risoluzione ed il tipo di convertitore analogico-digitale impiegato.
5. Proponga il tipo di strumentazione più idonea per collaudare il funzionamento dei circuiti di condizionamento.

Ecco la prova svolta dal professor De Santis:
- Elettronica e comunicazioni: pagina 1 - pagina 2 - pagina 3 - pagina 4.