E.DI.S.U.: cos'è, come funziona

Di Marta Ferrucci.

Le spese che deve sostenere chi si iscrive all'università, tra retta e testi universitari, sono ingenti ed aumentano in modo esponenziale per le famiglie degli studenti fuori sede. Per aiutarli ad affrontare questi costi è stato istituito l'E.DI.S.U., l'Ente regionale per il diritto allo studio

Chi desidera iscriversi all'universià ed è in possesso di determinati requisiti può usufruire dei servizi dell'E.DI.S.U. il cui obiettivo è rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono agli studenti capaci e meritevoli l'accesso e la frequenza ai corsi universitari e post-universitari. Per l'attuazione di tale finalità sono previsti sia interventi personalizzati (borse di studio, posti letto, contributi affitto), sia interventi destinati alla generalità degli studenti (servizio mensa, prestito libri).

La borsa di studio
E' uno dei principali interventi dell'E.DI.S.U. . Si tratta di una somma di denaro che ha lo scopo di incentivare il proseguimento degli studi a livello universitario degli studenti capaci e meritevoli, ma privi di mezzi economici in base ai principi dell'art. 34 della Costituzione della Repubblica Italiana. L'importo della borsa di studio varia in funzione del fatto che il destinatario sia uno studente in sede o fuori sede.

Gli alloggi
L'E.DI.S.U. pubblica ogni anno un concorso pubblico per l'assegnazione di posti letto nelle residenze universitarie. Aggiudicarsene uno non è impresa facile ed infatti la maggior parte degli studenti fuori sede viene dirottato verso altre soluzioni, tuttavia... "tentar non nuoce".

Il servizio mensa
La ristorazione è un servizio organizzato presso ristoranti universitari e servizi sostitutivi. Il servizio è rivolto alla generalità degli studenti italiani e stranieri (in regola con il permesso di soggiorno) iscritti all'università.

Altri servizi
L'E.DI.S.U. mette a disposizione anche sale studio, aule informatiche ed il servizio di prestito dei testi universitari. Favorisce inoltre la partecipazione degli studenti ad iniziative di carattere culturale, ricreativo e sportivo attraverso il C.U.S. (Centro Sportivo Universitario).

Ogni regione ha il proprio ente per il diritto allo studio e ciascuno di questi dispone di un sito internet nel quale pubblica i propri bandi ed illustra i servizi che offre. Bandi, scadenze e servizi possono essere molto diversi da regione a regione.

...non solo E.DI.S.U.
Aiuti allo studio vengono erogati a matricole a studenti anche da altre istituzioni e fondazioni. Negli ultimi anni, ad esempio, per rilanciare i corsi di laurea scientifici ed incrementarne le iscrizioni il MIUR (Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica) ha lanciato il Progetto Laure Scientifiche che assegna borse di studio a studenti iscritti ad un corso universitario tra quelli delle classi "Scienze e Tecnologie Chimiche", "Scienze e Tecnologie Fisiche" e "Scienze Matematiche". Ogni anno il bando viene rinnovato: per informazioni www.progettolaureescientifiche.it.

Alcuni atenei collaborano anche con aziende private che, con diverse modalità, offrono un aiuto allo studio per gli studenti più meritevoli o più bisognosi. Per le informazioni su questo tipo di assistenza rimandiamo ai siti internet di ciascuna università.