Rappresenta l'Italia a Disneyworld in Florida

Di Redazione Studenti.

Il "Cultural Representative Program" dà la possibilità a cittadini di varie nazionalità di rappresentare il proprio Paese nei vari stand all'interno del parco Disney in Florida

Giostre mozzafiato, spettacoli sempre più emozionanti, ristoranti multietnici... allegria e risate a non finire: Walt Disney World, il luogo giusto dove conciliare divertimento e lavoro. Avete già compiuto 18 anni? Avete una buona conoscenza dell'inglese parlato? Siete flessibili, adattabili e pieni di entusiasmo? Allora non perdete l'occasione che offre la Disney di partecipare al "Cultural Representative Program" nei suoi parchi di divertimento. Il "Cultural Representative Program" dà infatti la possibilità a cittadini di varie nazionalità di rappresentare il proprio Paese nei vari stand all'interno del parco. I partecipanti a questo programma lavoreranno nell'Epcot - Walt Disney World; questo parco di 400 acri si divide in 2 aree distinte: una rappresenta il futuro e l'altra il mondo. Quest'ultima area è costituita da 11 padiglioni, ciascuno dei quali rappresenta i diversi Paesi partecipanti, che sono: Messico, Norvegia, Cina, Germania, Giappone, Stati Uniti, Italia, Marocco, Francia, Gran Bretagna e Canada; ovviamente ogni giovane dovrà lavorare nello stand del proprio Paese.

Le mansioni da svolgere sono due: nella ristorazione, esattamente nel ristorante "Tutto Italia", e nella vendita di prodotti italiani di lusso. L'orario di lavoro è tra 30 e 40 ore settimanali, con 2 giorni di riposo, e lo stipendio si aggira intorno ai 6,79 dollari orari, mentre per i lavori che prevedono mance la retribuzione oraria è di 3,38 dollari orari. In questo caso non sono previsti corsi di addestramento, ma c'è sempre la possibilità di fare dei corsi di formazione presso l'università Disney e nei centri appositi. E' una grande opportunità per le persone giovani e motivate con qualsiasi qualifica che vogliono raggiungere una crescita personale e professionale.

Oltre alla maggiore età ed al buon livello di conoscenza della lingua inglese, si richiedono inoltre la disponibilità a lavorare 12 mesi ed il possesso di passaporto italiano. Una parte molto interessante di questa esperienza è l'opportunità di interagire con persone provenienti da tutto il mondo: ogni Paese sarà rappresentato da circa 100 partecipanti e le sistemazioni saranno distribuite in modo che ragazzi di varia provenienza vivano in una realtà multietnica. I prescelti potranno alloggiare nella "Commons" che, con la sua piscina, la sala pesi e i suoi mille posti d'alloggio, offre grandi possibilità di scambio multiculturale e d'amicizia. Ogni appartamento è dotato di lavatrice ed asciugatrice, cucina attrezzata, telefono, TV via cavo, collegamento Internet e, di norma, un bagno per ogni camera. Esiste un servizio sicurezza di 24 h e le visite devono essere segnalate.

Sono offerti appartamenti da una a quattro camere doppie. Il costo settimanale per l'alloggio varia da 77 $ (1 o 2 camere) a 65 $ (3 o 4 camere) e sarà automaticamente dedotto dalla retribuzione e comprende anche i trasporti (per i parchi) e i servizi ricreativi. Per candidarsi è necessario compilare il modulo online sul sito www.internationalservices.fr ed inviare il CV (meglio se in inglese). I candidati saranno convocati per il colloquio: i prossimi incontri di selezione si svolgeranno a Milano il 27 maggio 2009 per partenze da settembre a dicembre.