Dal 2013 arriva il liceo sportivo

Di Valeria Roscioni.

Ti senti la prossima Valentina Vezzali? Sogni di battere più record della Pellegrini o di allenare un’importante squadra in serie A? Ecco la scuola che fa per te

Giusto in tempo. Il momento delle iscrizioni è arrivato e, contestualmente, anche il fischio di inizio del liceo sportivo che, finalmente, è entrato a far parte ufficialmente dell’offerta formativa italiana a distanza di ben quattro anni dal progetto firmato Gelmini che gli ha dato vita. TEST: per quale scuola sei portato? >>

ULTIME NOTIZIE DALLE SCUOLE SUPERIORI >>

Così, dopo l’Ultimo consiglio dei Ministri, proprio al novantesimo minuto è arrivata la lieta novella: per tutti coloro che vorranno dal prossimo anno scolastico il liceo scientifico avrà un indirizzo in più oltre a quelli ormai noti dato che è stata garantita l’apertura di almeno una sezione per ogni provincia italiana.

TERZA MEDIA: LE DRITTE PER ORIENTARSI >>

Il liceo sportivo, infatti, altro non è se non un classico liceo scientifico in cui le ore di disegno e storia dell’arte e dli lingua e cultura latina sono state sostituite con diritto ed economia dello sport e discipline sportive (saranno poi le singole scuole a decidere a quale sport dare la precedenza). Persino il numero delle ore è esattamente lo stesso con 27 al biennio e 30 al triennio.

ISCRIZIONI ONLINE: TUTTE LE DRITTE PER NON SBAGLIARE >>

Questa partenza ufficiale si deve, probabilmente, anche agli ottimi frutti che hanno dato alcune realtà sperimentali, come quella del Pacinotti di Roma, che hanno dato ottimi frutti formando non semplicemente degli atleti ma promuovendo una vera e propria cultura dello sport.