Verbi con Costruzione Personale e Doppio Nominativo

Di Micaela Bonito.

Il costrutto del doppio nominativo, la costruzione personale, i verbi Videor, Dicor....particolarità della sintassi del verbo

VIDEOR - DICOR, CREDOR, NUNTIOR, IUBEOR, ecc

  • VIDEOR = sembro

In latino come in italiano la frase:

II mihi boni videntur si traduce Essi mi sembrano buoni.

È il costrutto del doppio nominativo (del sogg. e del predicativo: nella frase dell’esempio rispettivamente ii e boni).
Ma in italiano la stessa frase può essere resa con un costrutto impersonale: "Mi sembra che essi siano buoni".

Il latino in questo caso mantiene il costrutto personale: il soggetto di sembra è in nominativo e con esso concorda il verbo sembrare, seguito dal nominativo con l’infinito: "II (mihi) videntur esse boni".

Anche videor si usa però impersonalmente (cioè fisso alla III persona singolare o plurale e seguito dall’accusativo con l’infinito) nei seguenti casi:
a) quando videor forma locuzione con un aggettivo neutro, utile, verisimile, turpe, ecc.
- Es: Marium consulem fieri utile videbatur
Sembrava utile che Mario divenisse console

b) quando videor ha senso deliberativo, col significato di sembrar bene, opportno, ecc.
- Videtur illi facere hoc
A lui sembrò opportuno di fare ciò

c) quando da videor dovrebbero dipendere fore (futurum esse) ut + congiuntivo, che sostituiscono la forma mancante dell’infinito futuro.

d) quando il verbo dipendente è di tipo impersonale:

- Pauli hoc referre videtur
Sembra che questo imprti al capitano

  • DICOR, CREDOR, NUNTIOR, IUBEOR, ecc

Come videor, hanno al passivo il costrutto personale determinati verbi che significano dico, credo, penso, annuncio, comando, ecc., uniti a un infinito. I più comuni sono:

-dicor si dice che io
-scribor si scrive che io
-credor si crede che io
-putor si pensa che io
-habeor si reputa che io
-feror si pensa che io

nota: dicor è usato impersonalmente quando significa è fama, proverbio specie se è determinato da un dativo o da espressioni tipo non sine causa (non senza ragione) recte, merito (giustamente).

-audior si sente dire che io
-cognoscor si conosce che io
-intellegor si comprende che io
- nuntior si annuncia che io

nota: dei seguenti verbi si ha egualmente il costrutto impersonale.
Tali verbi hanno generalmente il costrutto impersonale (e quindi sono seguiti da un accusativo + infinito) nei seguenti casi:

  1. nelle forme composte
    - Traditum est Prometheum fingere hominem
    Si narra che Prometeo creò l’uomo
  1. negli incisi, se usati senza infinito dipendente
    - ut dicebatur
    come si diceva
  1. con i verbi servili(possum, debeo, ecc)
    - Ut facile existimari posset Cicero denununtiavit Catilinam
    Come si può facilemete capire, Cicerone denunciò Catilina

-iubeor mi si comanda di
-cogor mi si costringe
-sinor mi si permette
-prohibeor mi si proibisce

Questi verbi hanno come soggetto, nelle forme composte che in quelle semplici, la persona che riceve la proibizione, il comando ecc
Es: Milites quod iussi sunt faciunt I soldati fanno quello che gli è stato ordinato