Il look giusto per lavorare nel settore legale

Di Marta Ferrucci.

I Consigli per avere un look perfetto per lavorare nel settore legale

LOOK GIUSTO PER LAVORARE NEL SETTORE LEGALE - I ragazzi potranno optare tra il classico abbinamento giacca/camicia, variandone le caratteristiche: camicie di jeans, di alkantara, in tessuti ecologici al posto del solito cotone bianco-azzurro-rosa, giacca sì, ma perchè non morbida, magari senza bottoni, o addirittura un bel pull di maglia con cerniera? Uno zaino capiente e scarpe modello bowling completeranno l'insieme.

Le ragazze sceglieranno tra il tailleur pantaloni, ma casual, magari in lino, jeans o velluto (dipende dalla stagione), stivaletti o scarpe sportive in pelle, anche in un colore un pò insolito, e una bella shopping capiente, da "giramondo". Dovrete dare l'impressione di avere "il mondo in tasca" e sempre a portata di mano.

STUDI LEGALI O NOTARILI - Eccoci alle professioni forse più "formali" che esistono e, di conseguenza, anche il look da primo colloquio, dovrà adattarsi, perchè qui bisogna veramente fare sul serio, sia in termini di competitività, che di rigore.

Come vestirsi per un colloquio di lavoro

Eccoci allora ad una vera e propria sagra dell'abito scuro, quindi: per i ragazzi completo rigoroso e perfettamente coordinato, cioè cravatta, calzino, camicia, tutto in tinta (mai, mai e poi mai calzini bianchi e cravatte con i pupazzetti della Walt Disney, per favore!), e una bella borsa porta-documenti. Siete giovani, no? e allora optate su quelle tecniche, elegantissime ma di tendenza.

Come si scrive una lettera motivazionale

Per le girls, tailleur scuro, magari pantalone, un sottogiacca sobrio e morigerato, mettiamoci pure una collanina bon-ton e una borsa a mano o a tracolla, magari in pelle lucida, per spezzare un pò l'insieme.