Copiare sarà impossibile? Arriva il software anti-copioni

Di Valeria Roscioni.

Fare copia e incolla da internet non sarà più un gioco da ragazzi. La tecnologia si allea con i prof

Stop al copia-incolla. L’alternativa è ormai una e una sola: imparare a rielaborare con parole proprie. La guerra ai copioni si combatte ormai a colpi di software. L’incubo degli studenti sfaticati si chiama Turnitin, è già attivo all’università di Bologna e da gennaio arriverà anche alla “Carlo Cattaneo” di Castellanza, in provincia di Varese. Gli studenti delle medie e delle superiori sono dunque al riparo? Non è affatto detto.

MATURITA': COPIARE ALL'ESAME NON E' PIU' REATO

Infatti, anche se in Italia il software viene sfruttato soprattutto per evitare che le tesi di laurea diventino semplicemente pagine e pagine di copiato (leggi QUI per saperne di più), stando a diverse fonti sembra che in America diverse scuole utilizzino Turnitin per rintracciare gli studenti sfaticati che al posto di fare i compiti a casa preferiscono lasciarsi ispirare profondamente da internet. Grazie a questo sistema infatti i professori possono fare un confronto con moltissime fonti online in poco tempo accorgendosi immediatamente dell’escamotage preferito dai furbetti: il copia-incolla.

COPIARE ALLA MATURITA': COME FARE?

Anche qui da noi arriverà questo prezioso alleato? Al momento non ci sono notizie certe ma sul sito Turnitin.com nella sezione eventi è riportato un incontro con docenti sia universitari che delle scuole superiori contro il plagio.

Chi di voi ha qualcosa da temere?