Copiare all'esame di terza media: che succede se ti beccano

Di Daniela De Martino.

Se stai pensando di copiare all'esame di terza media, devi essere anche cosciente di cosa può accaderti. Riportiamo tutti i provvedimenti in breve.

COPIARE ALL'ESAME DI TERZA MEDIA: COSA SUCCEDE?

Perchè non copiare all'esame di terza media
Perchè non copiare all'esame di terza media — Fonte: istock

Che l'esame di terza media, comprese anche le prove invalsi, siano faticosi nessuno lo mette in dubbio. Ma di sicuro qualche studente avrà pensato, speriamo preso dall'ansia e non dal poco studio, di copiare all'esame di terza media. E a proposito di questo, vi siete chiesti se vi beccano a copiare all'esame di terza media che cosa vi succede? Premettiamo che tutti i provvedimenti sono a discerzione della Commissione. Ecco allora in sintesi cosa accade in questi casi se il candidato sta copiando (oppure usa il cellulare):

  • Non è previsto l'allontanamento dall'aula
  • E' previsto il ritiro del foglio
  • Si mette a verbale l'accaduto
  • Si deciderà se annullare la prova secondo il 3° comma dell’art. 95 del RD 653/1925
  • La prova potrebbe essere considerata non valutabile
  • La parte copiata verrà segnalata

CONSIGLI DA SEGUIRE SE TI BECCANO A COPIARE ALL'ESAME DI TERZA MEDIA

Per evitare le conseguenze più "letali", vi consigliamo di non copiare, se vi beccano, al primo richiamo cercate di non rifarlo più e proseguite l'esame tranquillamente, meglio lasciar perdere e cercate di ritrovare la concentrazione senza farvi prendere dal panico.

Ricordate che non potete portare durante l'esame nessun tipo di appunti o fogli di carta dove, eventualmente, vi venisse voglia di scrivere per passare informazioni o riceverle. Studiare e prepararsi è sempre la scelta migliore, se copiate potreste rischiare di dove rifare l'esame, anzi l'intero anno scolastico!

Potrebbe esserti utile anche:

 

Scopri anche: Chi ha inventato gli esami di terza media