Come diventare Cool hunter: cacciatore di tendenze

Di Lorenzo Cotrozzi.

La professione raccontata da un 38enne fotografo fiorentino

COME DIVENTARE COOL HUNTER: COSA FA? - I cool hunter osservano e documentano i nuovi trend che emergono dalla strada, captano le caratteristiche di quel paese o di quella città che hanno probabilità di affermarsi a livello globale e quindi diventare moda, aiutando così le aziende di design, comunicazione, distribuzione e cosmesi, a capire se la strada verso la quale si stanno muovendo è quella giusta oppure no.

Offerte di lavoro - Tante opportunità nel CercaLavoro

COOL HUNTER: LA STORIA DI UN FOTOGRAFO - Il mio incontro con questa professione è stato piuttosto casuale. Lavoravo infatti come fotografo per un'agenzia di servizi alle aziende del settore ed ho notato che sempre più spesso ciò che veniva richiesto era di procacciare nuove tendenze. Fiutando una possibilità di lavoro, ho deciso di farne il mio impiego a tempo pieno, essendo io per natura attratto da questo tipo di ricerca caratterizzato da una forte poliedricità che spazia in vari ambiti estetico - culturali che spesso si intersecavano con quelle che erano le mie precedenti esperienze lavorative.

Sono altresì convinto però che per arrivare a certi livelli in questo tipo di professione sia in qualche modo necessario un "fiuto" innato verso il nuovo, una cosa che è difficile da descrivere, figuriamoci da imparare.

Come diventare Personal Shopper

A chi considera questo lavoro effimero, mi piace sempre rispondere che paradossalmente questo lavoro è molto concreto.

Il legame con il prodotto rende questo tipo di lavoro estremamente concreto, lo riporta automaticamente con i piedi per terra. Questo perché lo scopo di un cool hunter è quello di fornire nuove idee che possano il più facilmente possibile trasformarsi in prodotto.

Nella mia esperienza quello che finora ha funzionato di più è stata una vera e propria specializzazione in un preciso settore della moda: calzatura, accessori, materiali in pelle. Settore nel quale, prima di propormi come cool hunter ho lavorato per lungo tempo e in almeno due ruoli diversi (fotografo pubblicitario e redattore).

Come diventare stilista

Probabilmente questo lavoro appare così effimero perché è difficile descriverne una giornata tipo. A me almeno riesce assai difficile farlo poiché il mio tipo di lavoro varia molto nei diversi periodi dell'anno. Questo è una conseguenza del calendario imposto delle stagioni moda e alla notevole poliedricità dei miei compiti lavorativi. Direi che l'unità di misura temporale del mio lavoro sono più o meno sei mesi, all'interno dei quali svolgo le seguenti attività: visita ai saloni del mio settore e di altri che ritengo utili ai fini delle mie ricerche. Viaggi, anche se molti meno di quanti si possa credere. Vorace e onnivora lettura di libri e riviste di moda e di altri settori estetici. Realizzazione fotografica ed editing delle immagini attraverso le quali presentiamo le tendenze.

Come diventare modelle/i

CORSO PER COOL HUNTER - Da gennaio 2007, dopo il successo riscontrato a Firenze, il corso per Cool Hunter organizzato da Polimoda Srl sbarcherà a Milano, presso la Fashion Work Library (Via Vigevano 35). Ci sarò anch'io tra gli insegnanti che proporranno momenti teorici integrati con esercitazioni, simulazioni, case histories, lavori di gruppo e role playing. Se avete "fiuto" non fatevi sfuggire le occasioni.

Per ulteriori informazioni visitate la pagina web www.polimoda.com


Dal 4° numero di Studenti Magazine