Contributi per le matricole di Ingegneria Nucleare

Di Barbara Leone.

L'Università di Pisa ha bandito un concorso per assegnare 10 contributi di studio a matricole del corso di laurea in Ingegneria Nucleare e della Sicurezza e Protezione

L'Università di Pisa ha indetto un concorso, per titoli, per l'attribuzione di 10 contributi di studio per l'Anno Accademico 2010/2011, dell'importo di € 1.500 lordi, riservati a immatricolati nell'anno accademico 2010/2011 al corso di laurea in Ingegneria Nucleare e della Sicurezza e Protezione o ad immatricolati nello stesso anno accademico ad un altro corso di laurea che effettuino il passaggio al corso di laurea in Ingegneria Nucleare e della Sicurezza e Protezione entro il 31 dicembre 2010. Il numero dei contributi potrà essere aumentato se arriveranno ulteriori finanziamenti. Il concorso di ammissione è per titoli.

Le domande di ammissione al concorso, redatte su carta semplice, secondo il fac-simile che si può scaricare sul sito dell'Università di Pisa, corredate dalla documentazione richiesta e indirizzate al Preside della Facoltà di Ingegneria, devono essere inviate alla Segreteria del Preside, Largo Lucio Lazzarino 1, 56126 Pisa, in busta chiusa recante la dizione "Contributi di studio - Corso di laurea in Ingegneria Nucleare e della Sicurezza e Protezione", pena l'esclusione dal concorso, entro il 31 dicembre 2010.

Nella domanda di partecipazione, i candidati devono indicare:
- generalità, data e luogo di nascita, domicilio o recapito eletto ai fini del concorso compreto di codice di avviamento postale e di numero di telefono ed eventuale email;
- codice fiscale;
- diploma posseduto con indicazione della data di conseguimento, della Scuola Media Superiore che lo ha rilasciato, o titolo di studio conseguito all'estero;
- domicilio o recapito, completo di codice di avviamento postale, al quale si desidera che siano trasmesse le comunicazioni relative alla procedura selettiva, compreso l'indirizzo email;
- anno di immatricolazione, corso di laurea ed eventuali domande di passaggio di corso.

Alla domanda di partecipazione deve essere allegato il modello RID o la certificazione ISEE, redatto in base alla dichiarazione dei redditi conseguiti nell'anno 2009. Inoltre ogni candidato dovrà allegare la seguente documentazione:
- eventuali documenti o titoli in originale o in copia autentica o con autocertificazione o dichiarazione sostitutiva che il candidato ritiene utili ai fini della selezione;
- eventuali pubblicazioni che si ritengono pertinenti nei campi dell'ingegneria nucleare, della sicurezza industriale e della tutela ambientale, in unica copia, presentate in originale o in fotocopia. In quest'ultimo caso il candidato dovrà produrre una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà(o autocertificazione). La dichiarazione può essere unica per tutte le pubblicazioni presentate e deve essere inviata allegando una fotocopia di un documento di identità.

Per la formazione della graduatoria, la Commissione avrà a disposizione 100 punti, dei quali 30 per il reddito e 70 per la valutazione dei titoli di merito tecnico-scientifici. La graduatoria sarà resa nota tramite affissione all'albo della Facoltà di Ingegneria. I contributi saranno attribuiti con decreto del Preside della Facoltà di Ingegneria entro il 31 gennaio 2011, previa verifica che l'interessato sia in regola con il pagamento delle tasse universitarie. Ai fini dell'accertamento del possesso dei requisiti richiesti, i vincitori saranno invitati a far pervenire alla Presidenza della Facoltà di Ingegneria, entro 10 giorni dalla comunicazione di assegnazione del contributo, i seguenti documenti:
- fotocopia del codice fiscale;
- dichiarazione di accettazione del contributo di studio.