10 consigli per affrontare la notte prima dell'esame di maturità

Di Barbara Leone.

L'ansia da esame ti assale e pensi che la notte prima dell'esame si trasformerà in un incubo? Ecco 10 consigli per affrontare questa notte nel modo migliore ed arrivare riposati all'esame

NOTTE PRIMA DELL'ESAME DI MATURITA' - Quando mancano pochi giorni all'inizio degli esami di maturità, l'ansia comincia a farsi sentire . "Notte prima degli esami... notte di lacrime e preghiere", così canta Venditti. E la notte prima dell'esame (o degli esami!) sarà per molti studenti una notte molto lunga. Tra chi la passerà cercando di ripassare gli argomenti su cui si sente meno preparato, chi cercherà di dormire ma non ci riuscirà e chi la passerà su internet cercando indiscrezioni sulle prove, il consiglio per tutti è di provare a riposarsi. Vi servirà il giorno dell'esame!

tutto sulla prima prova dell'esame di Maturità

notte_prima_esameANSIA DA ESAME - Una bella e lunga dormita prima dell'inizio dell'esame di maturità può essere infatti molto utile per affrontare la prova nel modo migliore. Temi di non riuscire a dormire bene a causa dell'ansia che ti attanaglia? Ecco allora per te 10 consigli per affrontare la notte prima dell'esame nel modo migliore e per riuscire a rilassarti e a riposarti prima dell'esame. Così potrai superare la prova scritta senza problemi.

E ricordatevi che passare la notte in bianco sui libri non servirà a niente, se non a confondervi ulteriormente. Prendetevi una pausa. Non è questo il momento per continuare a studiare. Anche se vi sembra di non ricordare più niente. Tranquilli, non è così. Quando sarete davanti al foglio bianco, quello che avete studiato vi tornerà alla mente. E se avrete dormito, sarete ancora più pronti per sostenere un ottimo esame.

Maturità 2016 gruppo Facebook: iscriviti subito e resta aggiornato su tutte le novità

NOTTE PRIMA DELL'ESAME: SERVE RIPOSO - Passare la notte sui libri non serve a niente. La notte prima dell'esame cercate di riposarvi. Chiudete tutti i libri, non fate esercizio fisico, non giocate ai videogame... la parola d'ordine è: Relax! Magari potete concedervi una camomilla o una tisana per rilassarvi.

BUIO ASSOLUTO - Prima di mettervi a dormire, spegnete tutte le luci. Così il vostro corpo capirà che è arrivato il momento di dormire. Ed il buio totale aiuta molto... è accettata solo la luce della luna e delle stelle! Per il resto, tutto deve restare spento!

VIETATO STARE DAVANTI AL PC -
Stop a tutte le apparecchiature elettriche. La notte prima dell'esame ci vuole riposo. Quindi ad una certa ora spegnete computer, televisore e qualsiasi altro apparecchio elettrico che avete nella vostra camera. Ci vuole il buio totale. Nulla deve rovinare il vostro sonno!

VIETATO STUDIARE SUL LETTO -
Nei giorni che precedono la notte prima dell'esame, cercate di non prendere l'abitudine di studiare sul letto. Sdraiatevi sul letto solo quando avete bisogno di riposare. Durante il giorno, però, cercate di non mettervi a dormire dopo le 3 del pomeriggio, altrimenti rischiate di passare tutto il pomeriggio a dormire e poi la sera non avrete sonno. Meglio studiare durante il giorno, che passare la notte sui libri.

Materie e tracce della seconda prova 2016

NO AL CAFFE' E ALTRE BEVANDE ECCITANTI - Dal pomeriggio deve essere bandita qualsiasi bevanda eccitante. Quindi niente caffè, tè e bevande gassate o energetiche. Sempre meglio bere una tisana rilassante. E cercate di limitare anche le sigarette. Così la notte dormirete meglio.

INSONNIA? FAI COSì - Non riuscite ad addormentarvi? Rigirarsi nel letto non serve a niente. Alzatevi, bevete un bicchiere d'acqua, prendete una boccata d'aria, leggete qualche pagina di un libro, un fumetto o una rivista e poi mettetevi di nuovo a letto.

ALZATI PRESTO - Mantenete dei ritmi costanti durante tutto il periodo precedente all' esame. La mattina svegliatevi presto al mattino, è un momento in cui si studia meglio ed inoltre se prendete un certo ritmo di studio la sera riuscirete ad addormentarvi più facilmente. Anche la notte prima dell'esame!

tecniche per migliorare la memoria

OSSIGENATI - La mattina appena vi alzate aprite le finestre e fate lunghi respiri, facendo entrare la luce nella vostra camera. Così il corpo e la mente si sveglieranno bene e sarete pronti ad affrontare una nuova giornata di studio e qualsiasi esame.

FAI GINNASTICA - Appena alzati, la mattina dedicate qualche minuto all'esercizio fisico. Bastano veramente pochi minuti. E vi servirà per scaricare un po' di ansia e per sentirvi pronti, anche fisicamente, ad affrontare l'esame.

Non perdere i consigli per l'esame orale

CONTA LE PECORE - Per prendere sonno ci sono molti stratagemmi... c'è chi si rilassa con la respirazione e chi conta le pecore! Può sembrare una cavolata, ma contare le pecore può servire veramente. Oppure chiudete gli occhi ed iniziate ad immaginare un posto tranquillo dove vi sentite al sicuro. Vi aiuterà a rilassarvi e a dormire più tranquillamente. E la mattina dell' esame sarete carichi di energia.