Lavoro: concorso UE per traduttori, stipendio da 4.300 euro al mese

Di Chiara Casalin.

Aperto un nuovo concorso dell'Unione Europea per amministratori linguistici. Ecco i requisiti e le modalità per candidarsi

CONCORSO UNIONE EUROPEA PER AMMINISTRATORI – L’European Personnel Selection Office ha aperto un nuovo concorso per selezionare amministratori linguistici, cioè traduttori, per le istituzioni dell’Unione Europea. In particolare si cercano traduttori di tedesco, spagnolo, greco e svedese.
Il concorso, per esami, servirà a creare elenchi di riserva per coprire posti vacanti di funzionario e i candidati che supereranno le selezioni con successo lavoreranno con il grado AD5, cioè con il grado iniziale di una carriera da amministratore che, secondo il sito di EPSO, prevede una retribuzione base di 4.349,59 euro al mese per 40 ore di lavoro alla settimana.

Concorso UE per assistenti ICT e comunicazione

OFFERTE LAVORO UNIONE EUROPEA – Possono partecipare al concorso dell’Unione Europea per traduttori le persone che, entro la scadenza del bando, sono in possesso dei seguenti requisiti:
- sono cittadini di uno degli Stati membri dell’UE e godono dei diritti civili
- sono in regola con le norme vigenti in materia di servizio militare
- offrono le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere
- hanno almeno un diploma di laurea triennale
- e hanno le seguenti conoscenze linguistiche:
Opzione 1:
- Lingua 1 - lingua principale: perfetta padronanza della lingua del concorso
- Lingua 2 - prima lingua di partenza (obbligatoriamente diversa dalla lingua 1): conoscenza approfondita dell’inglese, del francese o del tedesco
- Lingua 3: seconda lingua di partenza (obbligatoriamente diversa dalle lingue 1 e 2): conoscenza approfondita dell’inglese, del francese o del tedesco
Opzione 2:
- Lingua 1 - lingua principale: perfetta padronanza della lingua del concorso
- Lingua 2 - prima lingua di partenza (obbligatoriamente diversa dalla lingua 1): conoscenza approfondita dell’inglese, del francese o del tedesco
- Lingua 3: seconda lingua di partenza (obbligatoriamente diversa dalle lingue 1 e 2): conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell’Unione Europea (fra le quali c’è l’italiano)

Cerchi un lavoro? Guarda qui tante offerte in Italia e all'estero!

CONCORSO UNIONE EUROPEA 2014 – Per partecipare al concorso e cogliere questa opportunità di lavorare e fare carriera nelle istituzioni europee occorre inviare la propria candidatura online attraverso la pagina dedicata all’avviso di selezione. Le domande devono essere presentate entro e non oltre il 5 agosto 2014 alle ore 12.00 (ora di Bruxelles).
Per conoscere tutti i dettagli del concorso scaricare e leggete attentamente il bando pubblicato da EPSO.