Concorso Specializzazioni Medicina 2014: i quesiti della prova e le informazioni sul concorso

Di Marta Ferrucci.

E' pronto il decreto del Miur che definisce procedure e quesiti del concorso di accesso alle Specializzazioni in Medicina. Ecco come si svolgerà la selezione

CONCORSO NAZIONALE PER ESAMI E TITOLI - Scuole di specializzazioni in medicina, cambiano le modalità di accesso. Per essere ammessi d'ora in avanti i candidati dovranno affrontare una prova telematica che comprenderà 110 quesiti a risposta multipla e potranno scegliere fino a 4 scuole diverse anche appartenenti ad aree diverse.

I TEMPI DEL CONCORSO 2014 - Nel bando di concorso - che sarà emanato a luglio - saranno indicati i posti disponibili, gli argomenti oggetto della prova, gli esami di cui si terrà conto nella valutazione dei titoli, i criteri di assegnazione del punteggio, durata e modalità di svolgimento della prova ed il calendario d'esame. Le prove si svolgeranno ad ottobre 2014.

Concorso specializzazioni Medicina, c'è una data

BARARE SARA' IMPOSSIBILE - Dalle domande di partecipazione alle prove vere e proprie, tutto avverà per via telematica, una nuova procedura che dovrebbe garantire velocità e sicurezza della prova.

LE DOMANDE DELLA PROVA - L'esame si suddividerà in due parti: la prima comune a tutte le scuole avrà 70 domande su temi specifici del corso di laurea in Medicina. Nella seconda parte i candidati dovranno affrontare 40 quesiti nei quali si dovranno valutare casi clinici, diagnostici e analitici. Trenta di questi quesiti saranno comuni a tutte le scuole mentre 10 saranno specifici per ciascuna scuola ed avranno un valore finale maggiore: ogni risposta esatta varrà 2 punti anziché 1 e ogni risposta errata -0,60 anziché -0,30.

le 20 regole degli studenti di Medicina

VALUTAZIONE DI PROVA E TITOLI - Ai titoli saranno attribuiti fino a 15 punti di cui: fino a 2 punti per il voto di laurea, fino a 13 per il curriculum degli studi (di questi fino a 5 in base alla media aritmetica complessiva dei voti degli esami sostenuti, fino a 5 in base ai voti presi negli esami fondamentali del corso di laurea e caratterizzanti o specifici in base alla Scuola scelta, fino a 3 punti per altri titoli, ovvero 1 punto per tesi sperimentale e 2 per il titolo di dottore di ricerca in una disciplina affine alla tipologia della Scuola scelta).

Test vari per allenarsi

LE DATE DEL 2015 - A partire dal 2015 il bando per l’ammissione alle Scuole sarà pubblicato entro il 28 febbraio di ogni anno e la prova d’esame si svolgerà non prima di sessanta giorni dopo la sua uscita. Intanto il Miur lavora al riassetto e alla revisione della durata delle Scuole di Specializzazione e metterà in campo a breve una fase di confronto con tutti i soggetti a diverso titolo interessati.