Concorso Guardia di Finanza: 236 posti da allievo maresciallo

Di Chiara Casalin.

Concorso per 236 allievi marescialli della Guardia di Finanza. Ecco bando e requisiti per partecipare

CONCORSO GUARDIA FINANZA – C’è una nuova opportunità per iniziare una carriera nella Guardia di Finanza! Si è aperto da poco, infatti, un nuovo concorso per il reclutamento di 236 allievi marescialli per l’87° corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti della GDF nell’anno accademico 2015/2016.
Il concorso è pubblico, per titoli ed esami, e prevede lo svolgimento di una prova preliminare, di una prova scritta, di una orale, accertamenti dell’idoneità psico-fisica e attitudinale e di altre prove facoltative.

Cerchi lavoro? Guarda qui tante offerte per te!

CONCORSO GUARDIA DI FINANZA 2015 – Questo nuovo concorso della Guardia di Finanza mette disposizione i seguenti posti:
- 216 posti da allievo maresciallo del contingente ordinario
- 20 posti da allievo maresciallo del contingente di mare (10 posti per la specializzazione “nocchiere abilitato al comando” e 10 posti per la specializzazione tecnico di macchine).

Da non perdere: Colloquio di lavoro, ecco 10 consigli sul linguaggio del corpo

CONCORSO GUARDIA DI FINANZA REQUISITI – Possono partecipare al concorso i cittadini italiani, anche se già alle armi, che hanno i seguenti requisiti:
- alla data di scadenza del bando (7 aprile 2015) non hanno meno di 18 anni o più di 26 anni;
- godono dei diritti civili e politici;
- alla data del 7 aprile 2015 sono in possesso di un diploma che consente l’iscrizione ad un corso di laurea, oppure lo conseguiranno nell’anno scolastico 2014/2015;
- non sono stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
- non sono stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale come obiettori di coscienza e hanno rinunciato a tale status;
- sono in possesso delle qualità morali e di condotta stabilite per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria;
- non siano già stati rinviati, d’autorità, dal corso allievi marescialli, o da corsi equipollenti, della Guardia di Finanza;
- alla data dell’effettivo incorporamento non sono imputati o condannati per delitti non colposi, né sottoposti a misura di prevenzione, né si trovano in altre situazioni incompatibili con l’acquisizione del titolo di ispettore della Guardia di Finanza.

Possono partecipare al concorso anche gli appartenenti al ruolo di sovrintendenti e al ruolo appuntati e finanzieri, gli allievi finanzieri e gli ufficiali di complemento del Corpo della Guardia di Finanza che non hanno superato i 35 anni d’età al 7 aprile, che hanno un diploma di maturità o lo conseguiranno entro l’anno scolastico 2014/2015, che non sono stati dichiarati “non idonei” all’avanzamento, non hanno demeritato durante il servizio e non sono stati rinviati d’autorità dal corso allievi marescialli o dal altri corsi equipollenti.

Concorso della Polizia per 80 posti da commissario

CONCORSO GUARDIA FINANZA COME CANDIDARSI – Se avete i requisiti richiesti e volete partecipare al concorso, leggete con attenzione il bando ufficiale e inviate la vostra candidatura attraverso la procedura online sul sito della Guardia di Finanza entro il 7 aprile 2015.