Commissari maturità 2014, e se uno si ammala?

Di Tommaso Caldarelli.

Ecco cosa succede se un commissario interno o esterno è temporaneamente assente

Commissari esterni ed interni maturità 2014, cosa succede se uno di loro si ammala durante le prove d'esame? Ancora una volta la legge di riferimento è l'ordinanza 37/2014 del Ministero dell'Istruzione che spiega nel dettaglio le procedure dell'imminente esame di Stato 2014, fra cui anche le ipotesi di impossibilità temporanea di uno dei commissari. Cosa succede, insomma, se uno dei membri della commissione è temporaneamente Ko?

SCOPRILI QUI - Commissari maturità, scopri i migliori

COMMISSARI MATURITA', SE SI ASSENTANO? - La risposta è: dipende dalle fasi dell'esame. Durante lo svolgimento delle prove scritte è il momento in cui meno critica è l'ipotesi di assenza. Il commissario d'esame in questa fase può essere sostituito anche da altro personale della scuola, se così decide la Direzione Regionale per l'Istruzione. Dopo l'espletamento delle prove scritte, scrive l'articolo 11 dell'ordinanza, in tutti i casi di assenza del commissario esso deve essere "sostituito tempestivamente". Se l'assenza del commissario si manifesta durante la correzione delle prove scritte, ma in commissione sono presenti sia il presidente che il suo sostituto, la commissione può procedere comunque alla correzione della prova scritta.

COME FARE? - Maturità, conquista i commissari interni

COMMISSARI MATURITA', COSA DICE LA LEGGE - Durante l'orale invece il discorso cambia: "Nell'ipotesi di assenza durante l'espletamento del colloquio, devono essere interrotte tutte le operazioni d'esame. Il colloquio deve svolgersi in un'unica soluzione temporale alla presenza dell'intera commissione", originale o con eventuali sostituti, "che procede all'attribuzione del punteggio sostenuto da ciascun candidato nello stesso giorno nel quale viene espletato il colloquio". Insomma, in breve, se il commissario è per qualsiasi motivo assente durante il colloquio, la macchina dell'esame si ferma completamente perché deve essere l'intera commissione ad ascoltare il lavoro orale.

COMMISSARI MATURITA' 2014: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

Commissari esterni, ecco quando sono incompatibili - In alcuni casi i commissari esterni devono essere trasferiti. I casi in cui questo si rende necessario sono spiegati in modo chiaro e dettagliato nell'articolo 13 dell'Ordinanza 37/2014.

I commissari esterni sanno tutto di te. A loro viene dato un documento - Alla commissione viene consegnato un documento riassuntivo che contiene il profilo della classe e che indica nel dettaglio "i contenuti, i metodi, i mezzi, gli spazi e i tempi del percorso formativo, i criteri, gli strumenti di valutazione adottati, gli obiettivi raggiunti

Come conquistare i commissari della maturità - Non bisogna concentrarsi solo sui commissari esterni! Per conquistare tutta la commissione ti serve anche l'appoggio dei membri interni. Segui i nostri consigli

Tre trucchi per impressionare i commissari - Segui i nostri consigli se vuoi lasciare la commissione a bocca aperta. Tutto quello che devi sapere per realizzare una tesina indimenticabile.

Commissari esterni, scopri chi sono e cosa ti chiederanno - Su Studenti.it trovi il Cercaprof, il data base con le recensioni di 26.600 professori che ti aiuta a conoscere meglio i tuoi commissari esterni. Scopri come funziona