Commissari esterni e interni maturità 2016: cosa succede adesso

Di Chiara Casalin.

Maturità 2016: cosa succede d'ora in poi riguardo ai commissari esterni ed interni della maturità 2016? Vediamo quali sono le prossime fasi

COMMISSARI ESTERNI E COMMISSARI INTERNI MATURITA’ 2016

Da pochi giorni si conoscono le materie affidate ai commissari esterni, cioè la prima grande informazione sulle commissioni della maturità 2016. La questione, però, non è ancora finita! Mancano ancora alcune fasi, infatti, prima di scoprire concretamente quali professori faranno parte della vostra commissione! Vediamo insieme quali sono i prossimi step in programma.

Maturità 2016: come organizzare lo studio dei prossimi mesi

COMMISSARI ESTERNI E INTERNI MATURITA’

La prima fase si sta aprendo proprio in questi giorni e riguarda i commissari interni. Nei prossimi giorni i consigli di classe potranno iniziare a scegliere i membri interni della commissione, che devono essere tanti quanti i commissari esterni.
Dovete ricordare poi che se nella vostra scuola la materia della seconda prova è stata affidata ad un commissari esterno, allora tra i membri interni della commissione ci sarà un prof di italiano, visto che la legge afferma che: “quando la prima prova è affidata ad un commissario esterno, la materia oggetto della seconda prova viene affidata ad un commissario interno e viceversa.”
E come vengono assegnate le altre materie? Il decreto che regola la nomina dei commissari stabilisce che “l’affidamento delle altre materie ai commissari interni avviene in modo da assicurare una equilibrata presenza delle materie stesse e tenendo presente l'esigenza di favorire, per quanto possibile, l’accertamento della conoscenza delle lingue straniere”.

Materie seconda prova 2016: l'elenco completo

COMMISSARI ESTERNI 2016, NOMI

Dopo la scelta dei commissari interni si passerà poi alla fase finale per scoprire tutto sulla vostra commissione: la pubblicazione dei nomi dei commissari esterni. Il Miur di solito dà l’annuncio tra fine maggio e inizio giungo. Da quel momento in poi potrete iniziare a cercare tutte le informazioni che potranno aiutarvi ad affrontarli all’esame: quali sono i loro argomenti preferiti, se hanno la fama di essere severi o no e via dicendo.
Intanto, prima di scoprire tutte queste cose, vi suggeriamo qualche dritta per fare una buona impressione ai commissari della maturità:

- Commissione di maturità: dritte per andare d’accordo con i commissari

- Come fare una buona impressione alla commissione in 3 minuti