Come sopravvivere al rientro in classe | Video

Di Redazione Studenti.

Anche per quest'anno le vacanze sono finite. Si torna sui banchi a fare i conti con professori, zaini sempre più pesanti, pomeriggi sui libri e compiti in classe. Non siete ancora pronti per tutto questo?

Niente paura: ecco i consigli di Studenti.it per sopravvivere al rientro a scuola.

Le temperature sono miti e le giornate ancora lunghe: di fatto siamo ancora in estate. Per prolungare la sensazione della vacanza vi consigliamo di:

1) Munirvi di cuffiette e di brani new age con il rumore del mare come sottofondo. L'effetto relax è garantito e, con un po' di fantasia, vi sentirete ancora al mare.

2) Non dimenticate di applicare ogni sera una crema autoabbronzante. Le giornate a scuola rovineranno il vostro bel colorito e l'unico modo per tenerlo al topo è curare la tintarella come si deve. Solo così sembrerete dei veri tipi da spiaggi!

3) I primi giorni di scuola non sono mai frenetici e in questo momento è consentita qualche licenza in più: per portare i libri in classe potreste usare la borsa del mare anziché il solito e banalissimo zaino. Anche questo farà la sua parte nel prolungare il vostro relax.

4) Utilissimi sono anche gli esercizi di visualizzazione: una volta seduti in classe dovete convincervi che quello che avete davanti non è il banco ma una tavola da surf, e la vecchia signora appena entrata non è la preside ma un'atletica bagnina (o bagnino a seconda dell'orientamento).

5) Se nelle ultime settimane avete fatto soprattutto vita notturna ed il vostro corpo ha ancora il fuso orario di New York vi consigliamo di procurarvi un paio di occhiali in cui appiccicare l'immagine di due occhi svegli e attenti. In questo modo potrete schiacciare un pisolino del tutto indisturbati.

... e se tutto questo non dovesse bastare consolatevi pensando che mancano circa 90 giorni alle vacanze di Natale, 210 a quelle pasquali, 270 giorni alla fine della scuola...