Esame terza media italiano 2017: come scrivere una pagina di diario

Di Chiara Casalin.

Guida per scrivere una pagina di diario alla prova di italiano dell’esame di terza media 2017: caratteristiche, struttura, stile da usare ed esempio svolto

PAGINA DI DIARIO PER L’ESAME DI TERZA MEDIA

Ti stai preparando per affrontare la prova d’italiano dell’esame di terza media 2017? Di seguito ti spiegheremo come svolgere la traccia della pagina di diario che, insieme al tema d'attualità, alla relazione su un libro, alla relazione su una gita scolastica e alla lettera ad un amico costituisce una delle tipologie di tema d'italiano che i professori della commissione ti proporranno il giorno dell’esame.
Di seguito puoi trovare tutte le informazioni che ti servono sullo stile, il linguaggio da usare e la struttura da dare al tuo elaborato.

1. Cos’è una pagina di diario
2. Stile e linguaggio della pagina di diario
3. La struttura della pagina di diario
4. Esempio di una pagina di diario

1. COS’È UNA PAGINA DI DIARIO

La pagina di diario è un tipo di scritto che ti permette di raccontare in forma molto personale i fatti che ti sono accaduti durante una giornata diversa dal solito, oppure in un giorno qualunque. Questo tipo di testo ti permette di parlare liberamente delle tue sensazioni, emozioni e opinioni, quasi come se tu li stessi confidando ad un amico molto stretto.


2. STILE E LINGUAGGIO DELLA PAGINA DI DIARIO

Lo stile che devi usare nel la pagina di diario è semplice e informale (non perdere mai di vista il fatto che ti stai rivolgendo ad un amico). Puoi usare quindi un linguaggio confidenziale e vicino a quello che impieghi quotidianamente, essere ironico ed inserire addirittura battute!
Quando sei alle prese con l’elaborazione di una pagina di diario ricorda che devi sempre usare la prima persona perché sei tu che racconti quello che ti è successo, quindi inserirai forme come “oggi sono andato…” oppure “stamattina mi sono svegliata…”.


3. LA STRUTTURA DELLA PAGINA DI DIARIO PER L’ESAME DI TERZA MEDIA

Anche la pagina di diario ha una scaletta da seguire, delle parti da sviluppare:

Data e ora in cui hai scritto: devi scriverle all’inizio della pagina e devono essere quelle del momento in cui immagini di scrivere. Ad esempio: 4 giugno 2016, ore 21.00

Un inizio informale: spesso si comincia con la formula “Caro diario“.

Una parte centrale: in questa parte racconti cos’è successo durante il giorno andando in ordine cronologico e descrivendo i tuoi pensieri e sensazioni.

Una conclusione: in questa parte tiri le somme della giornata che hai descritto e “saluti” il tuo diario. In questo caso puoi usare formule informali come Buonanotte o A domani.


4. ESEMPIO DI UNA PAGINA DI DIARIO PER L’ESAME DI TERZA MEDIA

Se non ti è ben chiaro come sviluppare questa tipologia di scritto per la prova di Italiano, puoi prendere spunto dall’esempio che trovi qui di seguito:

14 maggio 2016,
Ore 23.45

Caro diario,
oggi è stata una giornata davvero intensa! Stamattina mi sono alzata prima del solito perché, nonostante fosse sabato, io e tutta la famiglia avevamo organizzato una giornata dalla zia Gabriella, che abita a due ore da casa nostra! Il viaggio è stato lungo e un po’ noioso, ma per fortuna ad un certo punto mi sono appisolata in macchina e ho recuperato un po’ di sonno. Purtroppo, però, dopo un po’ sono stata svegliata da Simone (mio fratello) che si stava annoiando, quindi ha pensato bene di divertirsi dandomi noia in tutti i modi che gli venivano in mente! A volte è proprio insopportabile!
Quando siamo arrivati da zia io e mia cugina Matilde, che non vedevo da un sacco di tempo, siamo uscite in giardino per aggiornarci sugli ultimi gossip. Matilde ha un anno più di me e ora frequenta il primo anno delle superiori. È una ragazza molto gentile ed estroversa e mi ha raccontato che quest’anno ha fatto un sacco di nuove amicizie. Spero che anch’io l’anno prossimo riuscirò a farmi tanti nuovi amici a scuola. Sarebbe davvero fantastico!
Dopo un po’ siamo andate a tavola perché il pranzo era pronto. Zia cucina benissimo e ho mangiato davvero tanto. Aveva fatto il tiramisù, che è il mio dolce preferito, e non ho resistito a prenderne due fettone!
Nel pomeriggio io e Matilde siamo andate con le biciclette in centro al paese e abbiamo incontrato alcuni suoi amici. Mi sono trovata benissimo e ho riso talmente tanto che quasi mi veniva il mal di pancia!
A cena ci siamo fermati dalla zia e dopo abbiamo guardato un film tutti insieme. Abbiamo visto Jurassic World perché Simone ha insistito tanto, ma io sono una fifona e in certi punti mi coprivo gli occhi… con il risultato che Simone mi ha preso in giro come al solito. Che fatica avere un fratello più grande!
Dopo il film abbiamo salutato tutti e siamo ripartiti verso casa.
Devo dire che è stata una giornata molto bella e mi ha fatto davvero piacere rivedere Matilde dopo tanto tempo! Spero di andare a trovarla di nuovo molto presto!

Ora vado a letto perché sono davvero stanchissima.

Buonanotte