Come scrivere il curriculum per trovare lavoro in America

Di Chiara Casalin.

Stai pensando di trovare un lavoro negli Stati Uniti? Ecco come scrivere il resume, cioè il curriculum vitae

COME SCRIVERE IL CURRICULUM PER TROVARE LAVORO IN AMERICA – Gli Stati Uniti sono una delle mete più ambite da chi vuole trovare un lavoro all’estero. Vivere e lavorare in città come New York, Los Angeles, San Francisco e Miami è il sogno di tantissimi giovani. In questo momento poi il mercato del lavoro negli Stati Uniti è in ripresa e le possibilità di trovare un impiego aumentano. Ma cosa bisogna fare per trovare un lavoro in America del Nord? Prima di tutto occorre preparare un buon curriculum. Vediamo insieme come fare!

Focus: Colloquio di lavoro in inglese, il video con le domande e i consigli

CURRICULUM PER LAVORARE IN AMERICA – Il curriculum vitae in America è detto Resume e si compila in modo un po’ diverso dal curriculum che si usa per trovare lavoro in Italia e in Europa. Il resume infatti è più breve (preferibilmente una facciata), e a differenza del curriculum vitae è molto più schematico coinciso.
Vi state chiedendo come scrivere il resume? Ecco la struttura che potete seguire:

- In alto: scrivete subito i vostri contatti (nome e cognome, numero di telefono, indirizzo e indirizzo e-mail). Meglio non inserire informazioni come età, genere, religione o se siete sposati o no, a meno che non sia rilevante per ottenere il lavoro.

- Alcuni datori di lavoro apprezzano leggere subito quali sono i vostri obiettivi, per questo subito dopo i contatti potete scrivere una frase nella quale sintetizzate gli obiettivi che vorreste raggiungere con il nuovo lavoro. Esempio: Objectives: To obtain a position as a translator Italian-English, English-Italian. Non è obbligatorio scrivere questa parte.

- Scrivete poi l’elenco delle vostre esperienze lavorative in ordine cronologico (dalla più recente alla meno) oppure separandole in blocchi tematici a seconda dell’area di lavoro (ad esempio: “esperienze nell’ambito della comunicazione” ed “esperienze in ambito marketing”). L’elenco deve essere schematico e deve mettere in luce le competenze che avete sviluppato.
Per ogni esperienza scrivete in una riga la data, il nome dell’azienda e il luogo. In una seconda riga scrivete il ruolo che avete ricoperto e in quale ambito. Scrivete poi i compiti svolti e le competenze sviluppate.

- Elencate le scuole che avete frequentato, e gli eventuali corsi di formazione frequentati. Per ogni voce scrivete la data, il nome della scuola/università/istituto (anche in italiano) e il titolo di studio ottenuto.
Se siete neolaureati o avete poche esperienze lavorative potete inserire questa sezione prima di quella dedicata alle esperienze di lavoro.

- Scrivete quali lingue straniere conoscete e a che livello.

- Elencate le vostre conoscenze nell’uso del computer.

- Nell’ultimo paragrafo del vostro resume potete scrivere qualche informazione personale come i vostri hobby o interessi. Usate poche parole per ogni hobby.

Focus: Lavorare negli stati uniti, le 10 città migliori per chi cerca lavoro negli USA nel 2015

Trovare lavoro all'estero, i Paesi con più opportunità nel 2015

Da non perdere: Come trovare lavoro negli USA: siti utili, e consigli su colloquio e visto

COME SCRIVERE UN RESUME - Ricordate che nel resume non sono richieste le vostre foto.
Prima di presentare o inviare il vostro curriculum non scordate di sistemare la grafica (il vostro resume deve avere un aspetto ordinato) e controllate la grammatica e gli eventuali errori!