Lavorare all’estero: la guida per chi aspira ad una carriera internazionale

Di Elisa Chiarlitti.

Scambi internazionali e Volontariato, Fundraising, Comunicazione, Cooperazione Internazionale. Alla Sapienza di Roma un ciclo di seminari orienta i giovani che vogliono intraprendere una carriera internazionale di successo

COME LAVORARE ALL’ESTERO - Carriere Internazionali in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi La Sapienza di Roma, organizza un ciclo di seminari finalizzato ad orientare i giovani studenti e laureati che ambiscono ad intraprendere una carriera di successo in ambito internazionale.
I seminari vedranno la partecipazione dei responsabili HR di Agenzie delle Nazioni Unite ed altre Organizzazioni internazionali, Istituzioni europee ed Organizzazioni non Governative.

Il secondo incontro del ciclo di seminari 2014/2015 si terrà mercoledì 3 dicembre a partire dalle ore 10 presso l’Aula B del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università La Sapienza di Roma.

Ryanair: lavoro per assistenti di volo

ONG, NON SOLO VOLONTARIATO! - Nell’immaginario collettivo nel settore umanitario c’è posto solo per i volontari e invece non è così. Certo, iniziare come volontario alle volte rappresenta un passo necessario per mettere alla prova la propria motivazione e conoscere la mission, i valori e il modus operandi di un’Associazione o di una Ong.

E’ molto importante conoscere i requisiti e le competenze richieste, soprattutto alla luce del fatto che queste divengono via via sempre più specifiche ed impegnative. Le Associazioni e le Ong che operano nel settore umanitario hanno, infatti, sempre più bisogno di persone specializzate e qualificate in grado di svolgere le attività di cui si compone la vita di una Ong: dall’amministrazione alla comunicazione, dal fundraising alla logistica, dalproject management alla formazione.

Leggi la guida Eures per lavorare all'estero

COME LAVORARE NEL SETTORE UMANITARIO - Tanti sono i modi per avvicinarsi al settore umanitario – campi di lavoro, volontariato a breve/medio e lungo termine, Servizio Volontario europeo, Servizio Civile internazionale, etc. - e tante sono le professionalità richieste che possono candidarsi per posizioni vacanti all’interno di Associazioni e Ong.

Ma come venirne a conoscenza? Come entrare in contatto con queste realtà? Quali sono le esperienze da fare e le opportunità da ricercare per mettere alla prova le proprie competenze?
Carriere Internazionali ha organizzato l’incontro del 3 dicembre in Sapienza per discuterne insieme ai referenti delle principali ONG italiane attive sul panorama internazionale: FOCSIV, Save the Children Italia, Amnesty International Italia e Croce Rossa Italiana.

OBIETTIVO E DESTINATARI DEL SEMINARIO - L’incontro è rivolto sia a giovani laureati o laureandi di tutte le discipline in procinto di immettersi nel mondo del lavoro, sia a studenti ai primi passi della loro carriera accademica affinché possano sin da subito acquisire informazioni utili ad intraprendere in futuro una carriera internazionale.

Obiettivo del seminario è favorire l’incontro diretto tra i protagonisti delle differenti realtà internazionali e i giovani, molto spesso confusi ma anche determinati a voler raggiungere gli obbiettivi prefissi. Grazie al dialogo e all’instaurazione di un rapporto personale con funzionari ed esperti del settore, il mondo delle carriere internazionali presto non sembrerà più un orizzonte troppo alto da raggiungere, ma un’opportunità concreta e alla portata di tutti. “L’ambito delle carriere internazionali è molto vasto e proprio per questo motivo la confusione che si genera nei giovani è giustificata”, afferma Manuela Sessa, direttore di Go International – Carriere Internazionali, ciò che ci proponiamo è fare un po’ di chiarezza al riguardo, spingere i giovani ad accumulare esperienze e sensibilizzarli alle tematiche internazionali.

Per registrarsi al seminario clicca qui

Per ulteriori informazioni: visita il sito Carriere Internazionali o scrivi una mail a info@carriereinternazionali.com