Come imparare a scrivere meglio: consigli per temi e saggi brevi

Di Valeria Roscioni.

Come scrivere un tema o un saggio breve senza problemi: dritte e tecniche di scrittura per sopravvivere alla Maturità e ai compiti in classe

COME IMPARARE A SCRIVERE MEGLIO: CONSIGLI PER TEMI E SAGGI BREVI. Come si scrive un saggio breve o un tema in grado di stupire i professori a scuola o alla Maturità? Rispondere a questa domanda non è semplice perché la scrittura non è come la matematica: non ha regole ben precise (grammatica a parte, s’intende!). Questo però non significa che non si possa comunque imparare a scrivere meglio facendo attenzione a qualche particolare che può fare la differenza e applicando il metodo giusto.

Per approfondire: Come fare un saggio breve

COME IMPARARE A SCRIVERE MEGLIO: 10 CONSIGLI DI SCRITTURA. La redazione di Studenti.it ha raccolto dieci preziosi consigli che possono aiutarti a scrivere bene e, quindi, a non avere problemi con la stesura di un tema o di un saggio breve. Ecco quali sono:

1) Scegli la forma attiva quando è possibile. La forma passiva è meno scorrevole, quella attiva aiuta a rendere le tue frasi più chiare e dirette.

2) Utilizza i sinonimi in modo intelligente. Il dizionario dei sinonimi è perfetto non solo per evitare le ripetizioni, ma anche per imparare quali sono le diverse sfumature che hanno i significati delle parole. Consultalo con la giusta attenzione e non te ne pentirai.

3) Dosa la presenza di parole complesse. Fare sfoggio della propria cultura non è sempre un bene: infarcire un tema di paroloni può renderlo poco scorrevole. Termini tecnici e specifici possono essere presenti in un elaborato solo se effettivamente necessari come, per esempio, in alcune tipologie di saggio breve.

Come scrivere un tema in 9 mosse

4) Risparmia le parole inutili. Esistono concetti che possono essere espressi attraverso una sola parola. Utilizzare il giusto vocabolo ti aiuterà a fare in modo che le tue frasi siano più scorrevoli e il saggio o il tema ne trarranno beneficio.

5) Citare significa saper scegliere, non saper fare copia e incolla. Inserire qualche citazione aiuta un tema ad essere più accattivante ed è fondamentale per il corretto svolgimento di un saggio breve alla maturità. Questo però non significa essere autorizzati ad inserire interi blocchi di frasi prese da altre opere: occorre fare una selezione attenta e sensata. Le parole degli altri devono fungere da supporto al tuo discorso, non svilupparlo al posto tuo.

6) Se non richiesto, non essere distaccato. Non è necessario prendere le distanze da quello che scrivi sempre e comunque. In alcuni casi, per esempio, rivolgersi al lettore è un buon escamotage per rendere il testo più affascinante.

Da non perdere: Impara a scrivere bene con le dritte di Umberto Eco

7) Impara a scegliere il giusto tono. Prima di iniziare a scrivere fermati un attimo e rispondi a queste domande: a chi è indirizzato il mio tema o il mio saggio breve? Qual è l’argomento principale? Vedrai che scegliere il tono esatto con cui portare avanti la tua argomentazione sarà molto più facile.

8) Cura con attenzione l’incipit e le conclusioni. I temi e saggi brevi sono come i film: le persone sono portate a ricordarne soprattutto l’inizio e la fine. Questo non significa che il corpus non sia importane (anzi, è qui che puoi sviluppare al meglio le tue idee), ma che i tuoi guizzi di stile saranno notati maggiormente se inseriti nell’incipit o nelle conclusioni.

9) Rileggi sempre almeno due volte. Rileggere è una noia ma è l’unico modo per controllare:

- che il discorso scorra e sia coerente

- che non ci siano errori di grammatica (tieni d'occhio i 18 errori di italiano più diffusi)

- che la concordanza sia perfetta (soggetti, aggettivi, tempi verbali, dai uno sguardo a tutto!)

10) Leggi ogni volta che ne hai l’opportunità. Infine, ti lasciamo con questo consiglio che, ovviamente, non puoi mettere in pratica durante la stesura di un tema o di un saggio breve, ma che è comunque molto importante. Se non alleni la tua mente come farai a capire non solo come ma anche cosa scrivere?