Come comportarti se il tuo prof è pazzo

Di Valentina Vacca.

Se pensi che il tuo prof sia pazzo o fuori controllo leggi qui per scoprire come affrontarlo senza problemi

COME COMPORTARTI SE IL TUO PROF E' PAZZO - Ritenete che il vostro professore sia pazzo e fuori controllo con gli studenti? Il modo per fronteggiare la situazione è essere informati e scoprire quali sono i diritti degli studenti e i modi per affrontare il tanto temuto prof pazzo! Seguite la nostra guida e risolverete tutti i vostri problemi.

Da non perdere: I diritti degli studenti a scuola

Come comportarti se il professore è pazzo
Come comportarti se il professore è pazzo

PROF PAZZO A SCUOLA: TESTIMONIANZA DI UNA STUDENTESSA - Ci scrive una nostra utente che il professore di educazione fisica è matto poiché "Rende le sue lezioni completamente teoriche. Ci ha fornito di dispense in cui sono racchiusi argomenti quali effetti dell'alcool, droghe ma soprattutto l'alimentazione, che è trattata con spiegazioni assai specifiche che sfociano nella chimica, nella biochimica e nella fisica. Il nostro prof. non si preoccupa nemmeno di spiegarceli perchè, come lui afferma, gli manca il tempo materiale. E' legale?". In realtà questa metodologia pare essere adottata da molti prof, specie di educazione fisica. Pare però che la cosa sia legale poiché educazione fisica è anche teorica. Ciò che invece è sbagliato è non spiegare il materiale che viene fornito. In questa situazione come devono agire gli studenti?

 

Le figuracce peggiori degli studenti a scuola

PROF PAZZO: COME FARE - Ecco qualche misura che può essere adottata:

  1. Accertatevi che gli argomenti non siano effettivamente stati spiegati; potreste infatti esservi assentati proprio il giorno in cui il professore ha spiegato quell'argomento;
  2. Parlate col professore e vedete se riuscite a raggiungere un compromesso, tipo farvi spiegare gli argomenti; in caso il professore affermi che il modo in cui vengono trattate le spiegazioni non sia affar vostro, potrete appellarvi all'Art. 2, comma 4 dello Statuto degli Studenti, dove si puntualizza come la programmazione didattica e la valutazione non siano di dominio assoluto dei docenti.
  3. Se non sortite effetti, manifestate il vostro disagio al Consiglio di Classe.
  4. Se anche questo non serve andate dal Preside.

Lo Statuto degli Studenti

COSA FARE SE AL PROF NON PIACCIONO LE VOSTRE OPINIONI PERSONALI - Altro problema: al professore non piacciono le vostre opinioni personali. Come agire in questo caso? Anche per questo problema lo Statuto degli Studenti parla chiaro, precisamente all'Art. 1 comma 4: La vita della comunità scolastica si basa sulla libertà di espressione, di pensiero, di coscienza e di religione, sul rispetto reciproco di tutte le persone che la compongono, quale che sia la loro età o condizione, nel ripudio di ogni barriera ideologica, sociale o culturale.

Le 10 cose che gli studenti fanno al posto di studiare

COSA FARE SE IL PROF INTERROGA SUBITO DOPO LE FESTIVITA' - Il professore vi interroga o mette un compito in classe successivamente alle festività? Pochi lo sanno ma la cosa è illegale! Infatti tutte le verifiche orali e scritte tenute dopo una pausa scolastica devono essere preventivamente concordate. In caso questo non sia avvenuto, tenete presente che i voti dati in quell'occasione sono nulli, quindi comportatevi di conseguenza manifestando il vostro disappunto al professore, al Consiglio di Classe e infine al Preside.

Ti può interessare anche: