Come diventare criminologo

Di Gina Pavone.

Sono molti i percorsi formativi per diventare un esperto di criminologia, professione interdisciplinare a cavallo tra psicologia, sociologia e diritto.

Una professione complessa e interdisciplinare, quella del criminologo. A cavallo tra psicologia, sociologia e diritto, le strade per diventare criminologo sono diverse. Innanzi tutto bisogna specificare che si può fare il criminologo in diversi ambiti, cioè c'è quello forense, specializzato negli aspetti giuridici, oppure c'è la specializzazione clinica, più orientata sugli aspetti psico-sociali.

Perciò diverse facoltà offrono corsi di crimonologia, sia annuali, per esempio all'interno di corsi di laurea in psicologia e sociologia, o direttamente lauree magistrali specifiche. Inoltre è molto ricca l'offerta di master universitari per diventare crimonologi. Ed essendo un mestiere collegato a più discipline, presenta modalità di accesso molto ampie.

Tra le lauree di primo livello, l'Università dell'Aquila offre un corso in "Scienze dell'investigazione", all'interno della facoltà di Scienze della formazione.

La cattedra di psicopatologia forense dell'università La Sapienza di Roma, invece, offre sia il corso annuale della facoltà di medicina, oppure organizza master universitari di primo e secondo livello. Nel bando di ammissione al primo anno di master, si legge che sono ammessi laureati di molte facoltà dell'area medica, ma anche antropologica e umanistica.

Tra le lauree magistrali c'è quella di Torino, facoltà di psicologia. Il corso si chiama "Psicologia criminale e risk assessment" ed è focalizzato sulle "dinamiche di iniziazione antisociale", l'eventuale persistenza nella "carriera cirminale" e la valutazione dell'abbandono di comportamenti a rischio.

L'università di Bologna offre una laurea magistrale in crimonologia nella sede distaccata di Forlì. La facoltà di riferimento è Scienze politiche e il corso è intitolato "criminologia applicata per l'investigazione e la sicurezza". A questo link c'è il piano didattico del corso di laurea.

Oppure a Trento c'è la laurea magistrale interfacoltà "Crime & Tech", organizzata dall'università del Sacro Cuore di Milano insieme all'università di Trento. Questo corso fa specifico riferimento a un'impostazione tecnoclogica e a una visione transnazionale del contrasto alla criminalità. Sul sito si può scaricare il materiale informativo sul percorso in "Scienze della criminalità e tecnologie per la sicurezza", della laurea magistrale in scienze sociali applicate.

Inoltre l'offerta di master e corsi di specializzazione in questo settore è molto ampia. Anche in questo caso, come per i corsi di laurea, l'impostazione varia a seconda della facoltà che li organizza, determinandone il taglio più medico, sociale o giuridico, anche se poi i vari corsi cercano sempre di offrire una visione d'insieme di questi aspetti. Il sito di Almalaurea offre una buona selezione dei corsi post laurea su questo argomento, a cui di solito si accede con una laurea in giurisprudenza, medicina, psicologia o sociologia, ma alcuni corsi sono aperti anche ai laureati in scienze della formazione o da corsi di laurea umanistici e letterari. Inoltre le segnalazioni di Almalaurea sono divise secondo il titolo che si possiede, triennale o magistrale.

La facoltà di medicina di Milano organizza due corsi di perfezionamento, il primo in Psicolopatologia e psicologia criminale e l'altro in Criminologia e Psicopatologia forense.

A Napoli la facoltà di scienze della formazione dell'università Suor Orsola Benincasa offre un master di primo livello in crimonologia, sottotitolo: Scienze criminologiche, investigative e politiche della sicurezza.

A Siena invece c'è il master in criminologia e difesa sociale, specializzato negli aspetti della tossicodipendenza e della criminalità economica e informatica, con l'approfondimento della prevenzione.

A Roma Tre invece c'è un master di primo livello in Intervento intrafamiliare educativo-criminologico, oppure quello di secondo livello Scienze della Prevenione primaria e formativo-forensi per l'infanzia e l'adolescenza.

Tra i master di secondo livello, accessibili a chi ha una laurea specialistica o magistrale, c'è il corso in Scienze forensi organizzato dalla facoltà di scienze dell'università di Parma.

Altre informazioni si possono trvare sul sito www.criminologi.com