Test professioni sanitarie 2015: classifica delle migliori università secondo Censis

Di Chiara Casalin.

Test di ingresso di professioni sanitarie 2015/2016: quali sono le università migliori in Italia in cui studiare? Ecco la classifica Censis

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2015, UNIVERSITA’ MIGLIORI – Quali sono le università migliori dove studiare professioni sanitarie? A dare una risposta a questa domanda, che molti studenti che si sono iscritti al test di ingresso di professioni sanitarie 2015 si sono posti, è la Grande Guida Università 2015/2016 di Censis, pubblicata in questi giorni, che ha stilato una classifica dei migliori atenei statali italiani per le varie aree disciplinari, tra cui anche quella delle professioni sanitarie.

Da non perdere: Test di ingresso 2015: tutto sul numero chiuso

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2015 2016 - La guida ha analizzato la situazione delle università che tengono i corsi di laurea di professioni sanitarie infermieristiche, di ostetrica e di professioni sanitarie della riabilitazione, della prevenzione e tecniche, considerando fattori come il tasso di studenti che continuano gli studi dopo il primo anno, il tasso di iscritti regolari e il tasso di regolarità dei laureati.

Focus: Test professioni sanitarie 2015: cosa studiare

CLASSIFICA CENSIS 2015: LE MIGLIORI FACOLTA’ DI PROFESSIONI SANITARIE – Rispetto all’anno scorso la situazione è cambiata molto. Al primo posto, ad esempio, non troviamo più l’Università di Verona, scesa in quarta posizione, ma quella di Udine. Anche Milano Bicocca ha perso la seconda posizione, che ora è stata conquistata dall’Università di Modena-Reggio Emilia.
Molti cambiamenti ci sono stati anche nelle posizioni successive.
Ma ora veniamo al sodo! Volete vedere la classifica completa? Allora guardate la classifica Censis 2015 delle migliori università dove studiare Professioni sanitarie che trovate qui sotto:

Non perdere le altre classifiche sulle università italiane in Classifiche Università 2015: tutto sull'orientamento