Classifica facoltà di lingue 2015: le migliori università secondo Censis

Di Chiara Casalin.

Ecco la classifica Censis 2015 delle migliori università per i corsi di studio di lingue straniere e mediazione linguistica

CLASSIFICA FACOLTA’ LINGUE 2015 CENSIS – Quale università italiane offre la migliore facoltà di lingue? Se siete interessati ad iscrivervi a questo percorso di studi, scoprirlo è di fondamentale importanza per orientarvi sulla scelta dell’ateneo in cui immatricolarvi.
Certo, per capirlo si possono scandagliare i siti web delle varie facoltà di lingue comparando minuziosamente i vari manifesti degli studi, ma per fortuna esistono anche strumenti decisamente più pratici e veloci per capire quali sono le università migliori dove studiare lingue! Uno di questi è la Grande Guida Università di Censis Repubblica 2015, che contiene la classifica degli atenei migliori nei vari ambiti di studio.

Focus: Scadenze iscrizioni università: tutto su immatricolazioni e tasse

CLASSIFICA FACOLTA DI LINGUE – La classifica Censis per il gruppo linguistico tiene conto di due fattori: la progressione della carriera degli studenti (tasso di studenti che continuano gli studi dopo il primo anno, il tasso di iscritti regolari e il tasso degli studenti che si laureano non andando fuori corso) e il grado di internazionalizzazione dell’ateneo (tasso di studenti che trascorrono un periodo di studio all’estero con il programma Erasmus, il numero di università estere ospitanti e il numero di studenti stranieri iscritti).

Esonero dalle tasse universitarie: la guida

MIGLIORI FACOLTA' DI LINGUE - Bene, dopo avervi spiegato di cosa si tratta e su quali elementi è basata, non ci resta che venire al sodo! Ecco la classifica Censis 2015 delle migliori università per le facoltà di lingue e culture moderne e di mediazione linguistica:

Non perdere tuttle le altre classifiche sugli atenei italiani nel nostro articolo Classifiche università 2015, tutti i dati per l'orientamento