Laurea e lavoro: la classifica 2015 delle facoltà con il tasso di disoccupazione più alto

Di Valeria Roscioni.

Classifica università: le facoltà con più disoccupati secondo le statistiche di occupazione di Almalaurea 2015

LAUREA E LAVORO: LA CLASSIFICA 2015 DELLE FACOLTA’ CON IL TASSO DI DISOCCUPAZIONE PIU’ ALTO. Quali sono le facoltà più richieste dal mondo del lavoro? È questa la domanda che spesso ci si pone prima di scegliere l’università. Un quesito a cui Almalaurea, consorzio a cui aderiscono 72 Università italiane e che quest’anno ha intervistato 490.000 ragazzi a uno, tre e cinque anni dalla fine degli studi, ha provato a dare una risposta esaustiva indicando anche quali sono i corsi di laurea che non aiutano a trovare un lavoro, quelli in cui il tasso di disoccupazione è più alto.

Altri dati per te: Le lauree migliori per trovare lavoro

LAUREA: LE FACOLTA’ CHE NON TI AIUTANO A TROVARE LAVORO. Si tratta, come sempre, di dati molto dettagliati che analizzano la situazione dei laureati un anno e cinque anni dopo il conseguimento del titolo. Per evitare confusione, inoltre, Almalaurea ha creato classifiche diverse a seconda della tipologia del corso di studi per aiutare i ragazzi ad orientarsi al meglio capendo, tra le altre cose, se e quando è il caso di preferire una triennale ad una specialistica e viceversa. Nel caso di Lettere, per esempio, è chiaro che il conseguimento della specializzazione non è di alcun aiuto in campo lavorativo. Diversamente, coloro che scelgono di conseguire una delle lauree a ciclo unico devono sapere che i risultati migliori in questo senso non arriveranno subito dopo la laurea, ma ci vorrà un po’. Per rendersi conto di quali sono i casi in cui la laurea non aiuta a trovare un lavoro, quindi, è bene leggere con attenzione le slide che trovate nella slide qui sotto notando anche come cambiano le cose nel corso del tempo in modo da evitare di avere aspettative sbagliate.