Lavoro: le migliori aziende in cui lavorare in Italia, classifica 2015

Di Chiara Casalin.

Ecco le 10 migliori aziende per cui lavorare in Italia secondo la classifica Great Place to Work 2015

LAVORO, AZIENDE MIGLIORI IN ITALIA – Quali sono le aziende in cui è più bello lavorare e in cui ci si trova meglio con i "boss" e con i colleghi? Per scoprirlo l’istituto Great Place to Work Italia ha condotto un’indagine fra i lavoratori di 98 aziende e ha stilato la classifica 2015 delle migliori aziende in cui lavorare in Italia.
La classifica, che viene pubblicata ogni anno, ha lo scopo di aiutare le aziende a migliorare il proprio ambiente di lavoro (cosa che secondo l’istituto porta numerosi vantaggi), ma dal punto di vista di chi cerca un impiego è molto utile per orientarsi nella scelta delle aziende a cui inviare il proprio curriculum.

Da non perdere: Le aziende che assumono nel 2015

MIGLIORI POSTI DI LAVORO - Per individuare i migliori ambienti di lavoro 2015 l’istituto ha tenuto conto di diversi fattori, come ad esempio di quanto i lavoratori si fidano del management dell’azienda, di quanto sono orgogliosi del lavoro che fanno e di quanto si divertono con i propri colleghi.
Oltre alle opinioni dei dipendenti, poi, ha valutato anche il modo in cui ogni azienda gestisce le proprie risorse umane.
Siete curiosi di scoprire quali sono i posti di lavoro migliori in Italia? Ecco la classifica Great Place to Work 2015, tratta da Il Corriere della Sera:

1° posto: Microsoft Italia (settore: Information technology)
2° posto: Fedex Express (settore: Trasporti)
3° posto: EMC Computer Systems Italia (settore: Information technology)
4° posto: Bricoman (settore: Commercio edilizia)
5° posto: Eli Lilly Italia (settore: Farmaceutico)
6° posto: Ikea Italia Retail (settore: Commercio arredamento)
7° posto: Bottega Veneta Italia (settore: moda)
8° posto: Adecco (settore: servizi professionali)
9° posto: Quintiles (settore: Servizi farmaceutici)
10° posto: Lidl Italia (settore: Commercio)