Appunti audio sul Cinquecento

Di Redazione Studenti.


IL CINQUECENTO


Riforma protestante
Per Riforma Protestante si intende l'insieme dei movimenti religiosi che nel XVI secolo produssero la frattura della cristianità, dando vita elle Chiese protestanti

Controriforma
Con "età della controriforma" si intende il periodo compreso tra il Concilio di Trento e la fine della Guerra dei Trent'Anni

Galileo Galilei
Fisico, astronomo, filosofo, e matematico fu uno dei più grandi scienziati moderni italiani

Torquato Tasso
La sua opera più importante è la Gerusalemme liberata (1575), in cui vengono descritti gli scontri tra cristiani e musulmani alla fine della Prima Crociata, durante l'assedio di Gerusalemme

Machiavelli
Fu uomo rinascimentale per eccellenza; definizione, questa, che caratterizza in maniera più compiuta sia l'uomo che il letterato. Autore de "Il principe" è inoltre considerato fondatore della scienza politica moderna

Machiavelli e Guicciardini
Un confronto tra i due; mentre il Machiavelli sente la vita e la realtà come una perenne sfida, per il Guicciardini si tratta di una logorante resistenza, che assai spesso mozza il fiato e concede scarse e ingrate soddisfazioni".


L'IMPERO DI CARLO V

L'età di Carlo V
Carlo V fu incoronato come Re di Spagna con il nome di Carlo I, re d'Italia, Arciduca d'Austria e Imperatore del Sacro Romano Impero Germanico

La Francia agli inizia del Cinquecento
La Francia in questo periodo era il più forte Stato d'Occidente. Il re, capo indiscusso, era coadiuvato da un Consiglio Reale e da un Consiglio degli Affari

L'Impero di Carlo V
Grazie a Mercurino da Gattinara ed ai banchieri tedeschi che gli erogarono ingenti prestiti, Carlo potè comprare i voti necessari a garantirgli l'elezione ad Imperatore

Il conflitto tra Carlo V e la Francia
La scena politica europea fu dominata dallo scontro tra Carlo V ed i re francesi per la contesa di Borgogna e Lombardia, che avevano un valore strategico per il controllo dell'Italia e dei valichi alpini

L'Impero Ottomano
La Dieta di Augusta si era conclusa con un ampliamento della spaccatura tra cattolici e luterani. L'imperatore decise allora di muovere guerra ai nemici della cristianità, i Turchi

Le ultime fasi del conflitto tra Carlo V e la Francia
Francesco I allacciò rapporti con i luterani tedeschi e con Solimano