Charlie Hebdo: dopo la strage arriva la giornata delle laicità

Di Elisa Chiarlitti.

Il 9 dicembre di ogni anno sarà celebrata la giornata della laicità dello Stato

GIORNATA DELLA LAICITA’ - A poche settimane dalla strage di Charlie Hebdo il ministro dell’Istruzione, Najat-Vallaud Belkacem, ha annunciato che ogni 9 dicembre sarà celebrata nelle scuole francesi la giornata della laicità dello Stato. Il ministro spiega che il motivo della scelta del giorno 9 dicembre è, in riferimento all’anno 1905, il giorno in cui è stata adottata la legge francese sulla separazione tra Stato e Chiesa.

l'approfondimento sulla vicenda di Charlie Hebdo. Ecco cosa è successo

CARTA DELLA LAICITA' - Berkacem ha annunciato che una "Carta della laicità verrà firmata all’inizio di ogni anno scolastico. Mentre ci saranno 1000 formazioni sulla laicità e l’insegnamento morale e civico".

"La trasmissione della conoscenza è il miglior modo per combattere l'oscurantismo", ha spiegato il ministro, aggiungendo che ci sarà un “percorso educativo civico” per tutta la formazione scolastica, dalle elementari al liceo. A tale proposito, il premier Manuel Valls spiega che "nella lotta contro la radicalizzazione dei giovani islamici e il terrorismo la scuola non può fare tutto, ma è un elemento essenziale".

Religione, leggi perchè dovrebbe essere una materia obbligatoria nelle scuole

Il ministro rifiuta la disinformazione, le "teorie del complotto", il "sospetto generalizzato" diffuso ai giovani dai social network.