Calciatori bocciati a scuola

Di Daniela De Martino.

Calciatori bocciati a scuola: grandi sul campo da calcio, un po' meno sui libri. Ecco chi sono i campioni del calcio che a scuola andavano male

CALCIATORI BOCCIATI A SCUOLA: I NOMI DEI GRANDI CAMPIONI CHE NELLO STUDIO NON ERANO IL TOP

Sul campo di calcio sono perfetti, veri campioni, che hanno fatto sognare un pò tutti per le loro prodezze durante le partite di calcio. Parliamo di grandi giocatori di calcio, famosi soprattutto per il loro talento, ma sui libri erano avevano la stessa bravura? Quali sono quindi i calciatori bocciati a scuola?

Di alcuni forse già sapevate che tra i banchi, non erano proprio così in gamba. Di altri forse non sapete che la disciplina e la voglia di studiare da ragazzi, non faceva per niente parte della loro indole, scopriamo chi sono:

ANTONIO CASSANO

Antonio Cassano
Antonio Cassano — Fonte: ansa

Antonio Cassano: il grande attaccante di origini baresi ha regalato grandi performance con squadre del calibro di Real Madrid, Milan e Roma. Non si è fatto mancare neanche gli Europei di calcio con la Nazionale dell'Italia. Antonio Cassano però, nonostante tutti questi onori, non ha avuto un'infanzia proprio "rose e fiori", il padre infatti abbandonò la famiglia quando il calciatore era molto piccolo.
Cassano caratterialmente è stato sin da ragazzo abbastanza irrequieto, si racconta che a 10 anni pretese di giocare una partita di pallone con le "Timberland". Tra i giocatori bocciati a scuola c'è anche lui: ha impiegato infatti ben 7 anni per fare le medie, il diploma lo ha consguito alle scuole serali. Insomma è un esempio come calciatore ma non proprio come studente!

LIONEL MESSI "LA PULCE"

Leo Messi
Leo Messi — Fonte: ansa

Lionel Messi, detto "la pulce" ma anche "el Mesias", grande calciatore, capocannoniere argentino ha ricevuto svariati Palloni d'Oro. Messi ha giocato in Champions League, viene paragonato a Maradona ed ha delle lontane origini italiane: un suo avo sarebbe emigrato da Recanati all'Argentina.
Questo grande calciatore non aveva proprio nessuna voglia di studiare, nè di andare a scuola, già dalle elementari si faceva notare per la sua svogliatezza sia dagli insegnanti che dai suoi genitori, ovviamente. Messi non ha finito il diploma, motivo? Il calcio!

MARIO BALOTELLI

Mario Balotelli
Mario Balotelli — Fonte: ansa

Mario Balotelli, calciatore che vince lo scudetto con l'Inter, ha giocato in grandi squadre come il Manchester City per poi passare al Nizza, anche lui non ha avuto un'infanzia proprio delle migliori, fu lasciato dai genitori e poi adottato in Italia. Balotelli aveva voti pessimi a scuola, si riesca a diplomare a 20 anni prendendo alla maturità 60/100.