Borse di studio Università 2015: il decreto con criteri del Miur

Di Valeria Roscioni.

Università 2015: il decreto del Miur per l’importo minimo delle borse di studio italiane e l’aggiornamento degli indicatori ISEE e ISPE

BORSE DI STUDIO UNIVERSITA’ 2015: IL DECRETO CON I CRITERI DEL MIUR. Come già accaduto lo scorso anno in questo periodo, il Miur ha reso noto il decreto che stabilisce i novi criteri economici per l’accesso alle borse di Studio 2015 nelle università italiane. Con la pubblicazione dell’ “Aggiornamento Indicatori ISEE-ISPE e Importo minimo Borse di Studio a.a. 2015-2016” il Ministero ha quindi stabilito quali sono le soglie economiche entro cui gli studenti in sede, gli studenti fuori sede e i pendolari possono avere diritto ad un aiuto nel pagamento delle tasse. È importante specificare che tali criteri non riguardano in alcun modo le borse di studio per merito. Vediamo cosa prevede il decreto valido per l’anno accademico che sta per iniziare.

Da non perdere: Borse di Studio Università 2015: scadenze e bandi

BORSE DI STUDIO UNIVERSITA’ 2015: ADEGUAMENTO INDICATORI ISEE. A proposito degli indicatori ISEE il decreto per le borse di studio stabilisce che: “Per l'anno accademico 2015/2016 i limiti massimi dell' Indicatore della situazione economica equivalente, stabiliti per l'anno accademico 2014/2015 tra i 15.717,35 ed i 20.956,46 euro, sono aggiornati per effetto della variazione dell'Indice generale ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, corrispondente al valore del + 0,2 per cento, e pertanto sono stabiliti tra i 15.748,78 ed i 20.998,37 euro.”

BORSE DI STUDIO UNIVERSITA’ 2015: ADEGUAMENTO INDICATORI ISPE. Per quel che riguarda gli indicatori ISPE le direttive del Miur sono invece le seguenti: “Per l'anno accademico 2015/2016 i limiti massimi dell'Indicatore della situazione patrimoniale equivalente, stabiliti per l'anno accademico 2014/2015 tra 27.505,38 ed i 35.364,05 euro, sono aggiornati con riferimento alla variazione dell'Indice generale ISTAT, di cui al comma 1, tra i 27.560,39 ed i 35.434,78.”

BORSE DI STUDIO UNIVERSITA’ 2015: L’IMPORTO MINIMO. Infine, ecco l’importo minimo previsto per le borse di studio 2015: “Per l'anno accademico 2015/2016 gli importi minimi delle borse di studio, stabiliti per l'anno accademico 2014/2015 secondo la tipologia degli studenti in euro 5.108,14, in euro 2.816,04 e in euro 1.925,37 sono aggiornati per effetto della variazione dell'Indice generale ISTAT di cui al comma 1 e, pertanto, sono così definiti:
a) studenti fuori sede euro 5.118,36
b) studenti pendolari euro 2.821,67
c) studenti in sede euro 1.929,22”

Leggi il decreto