Borse di studio 2016 del Ministero degli Esteri per studiare in Cina e Giappone

Di Chiara Casalin.

Il Ministero degli Esteri promuove borse di studio per il Giappone e la Cina nell’anno accademico 2016/2017. Ecco come fare domanda e partire

BORSE DI STUDIO ESTERO 2016 – Ti piacerebbe studiare per un po’ in Cina o in Giappone? Il Ministero degli Affari Esteri ha pubblicato sul suo sito i bandi per borse di studio per studenti universitari e laureati che desiderano frequentare un periodo di studio o un intero anno in Cina o in Giappone nell’anno accademico 2016/2017.
Di seguito trovate qualche dettaglio in più sulle borse di studio e i requisiti per fare domanda.

Classifica mondiale delle università 2016

BORSE DI STUDIO GIAPPONE MAE – Le borse di studio per il Giappone sono rivolte a studenti universitari nati tra il 2 aprile 1986 e il 1° aprile 1998, iscritti ad una laurea triennale in lingua e cultura giapponese. Per partecipare alle selezioni è necessario aver studiato il giapponese almeno per un anno.
Le borse di studio coprono le tasse universitarie, il viaggio di andata e di ritorno e hanno un importo mensile di 117000 yen. Le candidature scadono il 19 febbraio 2016. Per sapere di più sul processo di selezione e le modalità per fare domanda per una delle borse di studio disponibili leggete il bando.

BORSE DI STUDIO PER LA CINA 2016, MINISTERO DEGLI ESTERI – Il governo cinese offre 14 borse di studio a studenti universitari, laureati, ricercatori e professori universitari italiani per l’anno accademico 2016/2017. Le borse permetteranno di frequentare i corsi di Bachelor’s Degree, Master’s Degree, Doctor’s Degree, General Scholar e Senior Scholar.
Ognuna delle borse di studio prevede una somma mensile pagata allo studente, alloggio gratuito all’interno di un dormitorio universitario, la copertura delle tasse universitarie e l’assicurazione sanitaria gratuita.
Le candidature scadono il 20 febbraio 2016. Per sapere di più sui requisiti richiesti e le modalità di candidatura leggete il bando del MAE.