Bocconi e Bologna le migliori universitá italiane secondo il primo ranking mondiale delle scienze sociali

Di Marta Ferrucci.

Università, è tempo di scelte per molti giovani che dall'autunno saranno alle prese con l'iscrizione all'università. Ma quali sono gli atenei più prestigiosi in Italia? E quali i migliori al mondo? Il QS Ranking ha sfornato una nuova classifica con le migliori università del mondo suddivisi per discipline per orientare le aspiranti matricole che puntano all'eccellenza

Sono la Bocconi e l'Università di Bologna le migliori universitá italiane secondo il primo ranking mondiale delle scienze sociali. In questa classifica sono nove le universitá italiane rappresentate in questa serie di discipline.

L’ Universitá Commerciale Luigi Bocconi é la migliore tra le italiane nel settore delle scienze sociali, classificandosi al 26° posto al mondo per Finanza e Accounting e al 29° posto per Economia. L’ Universitá di Bologna si classifica al trentaduesimo 32° posto per Giurisprudenza.

Nella classifica mondiale delle migliori università sono 26 le discipline prese in considerazione e sono 10 le universitá italiane apparse in queste classifiche che oltre alle scienze sociali, hanno individuato le miglori universitá al mondo per ingegneria e IT, scienze naturali, biologia, medicina, psicologia e scienze umanistiche.

Le migliori università italiane
Le migliori università italiane

La Sapienza di Roma è al 101° posto per la facoltà di Economia mentre al 150° posto per la facoltà di Statistica. Stessa fascia anche per la facoltà di Legge di Padova. L'Università di Pisa eccelle in statistica e si colloca tra la 151° e la 200° posizione, Firenze da' il meglio di se' in Giurisprudenza e si colloca infatti nella fascia 51-100 insieme all'Università di Milano. Per quanto riguarda Economia ad eccellere sono il Politecnico di Milano (che si colloca nella fascia 51-100) e l'Università Tor Vergata di Roma (151-200).

Per quanto riguarda la facoltà di Medicina sono ancora l'Università di Milano e l'Università di Bologna ad emergere, entrambe nella fascia 101-150. E, ancora, l'Università di Bologna con il 48° posto anche per le facoltà umanistiche.

La metodologia di classifica é stata adattata alle peculiaritá di ogni disciplina, cosí come il peso percentuale attribuito ai tre criteri considerati per la valutazione: reputazione accademica, reputazione presso i recruiter internazionali e citazioni per paper di ricerca.

Ben Sowter, direttore della intellingence unit di QS spiega, “la mobilitá globale cresce cosí come il costo della formazione universitaria. Gli studenti neccesitano informazioni piú dettagliate per poter comparare le opzioni a loro disposizione. Ecco perché i nostri ranking adesso si occupano anche di discipline individuali”. Sowter continua: ”Queste serie di classifiche hanno evidenziato aree di eccellenza dell’offerta universitaria italiana riconosciute a livello internazionale. Non sorprende l’ottima performance nelle scienze sociali di una universitá privata, dinamica e con una solida reputazione globale come Bocconi. Bologna é una delle universitá piú apprezzate secondo la nostra ricerca e UNIMI e UNIFI si posizionano meritatamente tra le cento migliori al mondo per giurisprudenza”.

ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO
Il data base dei corsi di laurea di Studenti.it