Test Invalsi terza media: i casi in cui rischi la bocciatura

Di Chiara Casalin.

Quando si rischia la bocciatura per il test Invalsi di terza media? Ecco cosa bisogna sapere

DOMANDE E SOLUZIONI TEST INVALSI ESAME TERZA MEDIA 2015

TEST INVALSI TERZA MEDIA – La preoccupazione da test invalsi di terza media non ti lascia dormire la notte? Hai paura di andare bene nella prova di italiano, in quella di matematica, nella prova di lingua straniera e all’orale di terza media, ma di essere bocciato solo a causa del test Invalsi?
Quali sono i casi in cui rischia la bocciatura all’esame per una cattiva performance all’invalsi di terza media di italiano o di matematica? Cerchiamo di capirne di più!

Focus: Invalsi terza media 2015: rischi di essere bocciato all'esame? Non rischiare e allenati!

Esame terza media di italiano: gli errori da evitare

TEST INVALSI TERZA MEDIA 2015, CASI BOCCIATURA – Dovete sapere che il voto del test Invalsi non conta di più del voto delle altre prove dell’esame di terza media. Il voto finale dell’esame (cioè quello che decide la vostra promozione o bocciatura) è dato infatti dalla media matematica delle varie prove!
Praticamente, se dalla media dei voti di tutte le prove d’esame otterrete almeno il 6 (la sufficienza) o un voto più alto, anche se siete andati male all’Invalsi la promozione è assicurata!
Il caso in cui si rischia la boccatura a causa dell’Invalsi è quello in cui siete andati male anche nelle altre prove d’esame!

Da non perdere: Simulazioni Invalsi terza media: mettiti alla prova con le domande del test

INVALSI TERZA MEDIA, RISCHI BOCCIATURA - Quindi, se la paura del test Invalsi di terza media vi tiene svegli la notte, ricordatevi che per recuperare avete sempre le altre prove dell’esame, che vengono preparate dai vostri professori in base a ciò che avete studiato in classe e con le quali, molto probabilmente, vi sentirete più a vostro agio.