Donne rivoluzionarie: arte femminile dal Cinquecento ad oggi

Di Valentina Vacca.

Per questo 8 marzo vogliamo ricordare una categoria di donne che ha dovuto combattere nel corso dei secoli con numerosi pregiudizi: le artiste. Ecco 15 donne che hanno contribuito a scrivere le pagine della storia dell'arte mondiale

Parlando di Artemisia Gentileschi, il celebre storico dell'arte Roberto Longhi affermò che era stata l'unica donna in grado di sapere cosa fosse la pittura.
Questa frase, benché rapportabile a tempi recenti, testimonia quanto pregiudizio ci fosse nei confronti delle donne che decidevano d'intraprendere la carriera d'artista.

TEST: QUANTO NE SAI DI ARTE? Clicca qui>>

Nel corso dei secoli sono tante le battaglie e le difficoltà che le donne hanno dovuto affrontare per vedere riconosciuta anche a loro la dignità arfrida325_1tistica. E benché Artemisia Gentileschi sia stata una delle più importanti pittrici della storia dell'arte, non è stata la sola a capire cosa fosse la pittura; prima di lei e dopo di lei tante donne hanno proiettato nella tela, nei materiali, spesso anche sperimentando e sfidando le convenzionalità artistiche, le loro emozioni e la loro sensibilità.

TEST: QUANTO SEI CREATIVO? Clicca qui>>

Ecco una rassegna delle 15 artiste più importanti dal Rinascimento ad oggi

TI PUO' INTERESSARE ANCHE:
La pop art in 10 opere
Artisti e scrittori con problemi mentali
Donne e lavoro, 50 anni di lotte rosa
Lavoro, donne sempre più simili agli uomini
Le 15 donne più innovative della storia
Appunti sull'emancipazione femminile