Il genio di Pompei ha scelto Harvard: la storia di una mente eccelsa

Di Barbara Leone.

Antonio Coppola ha 18 anni, sta per diplomarsi ad Hong Kong e, dopo essere stato "corteggiato" dalle migliori università del mondo, ha scelto di continuare gli studi a Boston

Antonio Coppola è uno studente italiano di 18 anni che sta vivendo una fantastica avventura. Originario di Pompei, negli ultimi 2 anni ha studiato presso lo Li Po Chun United World College di Hong Kong, dopo essere stato scelto dalla Commissione nazionale italiana per i Collegi del Mondo Unito. La commissione seleziona le "menti eccelse" del mondo per dar loro la possibilità di studiare in college molto importanti e promuovere la pace e la cooperazione internazionale. Antonio è una di queste menti eccelse e ora sta per prendere il diploma ad Hong Kong.

LA PACE TRA I GIOVANI: SCARICA IL TEMA SVOLTO >>

bivio_universita_esteroMa già pensa al futuro. E sono molti gli atenei che vorrebbero averlo tra i loro studenti: da Princeton alla Brown, da Cambridge ad Edinburgo, dal King's College London alla Bocconi. Ma Antonio ha fatto la sua scelta: dopo il diploma continuerà gli studi ad Harvard.

LE MIGLIORI CITTA' ITALIANE IN CUI STUDIARE: SCOPRI QUALI SONO >>

Intervistato dal Corriere della Sera, Antonio ha raccontato che i suoi genitori (la madre Lia è una maestra alle scuole elementari di Pompei e il padre Alfredo è il titolare di una ricevitoria) non potranno essere presenti al suo diploma "un po' per motivi economici, un po' perché non possono lasciare il lavoro e mio fratello Alessandro, che ha 14 anni e frequenta la prima liceo dove è ancora più bravo di me".

10 LEZIONI DI VITA CHE SI IMPARANO QUANDO SI STUDIA ALL'ESTERO >>

Antonio ha poi raccontato i suoi interessi... perché non passa le sue giornate soltanto sui libri: "Come membro dell'unità di monitoraggio marino della mia scuola faccio regolarmente immersioni nel parco marino Wwf di Hoi Ha Wan, al fine di raccogliere dati sui danni arrecati agli ecosistemi delle barriere coralline della zona. Faccio parte anche del coro e della banda jazz". Cosa manca a questo ragazzo super intelligente? Soltanto l'amore: "cerco una persona molto attiva, non necessariamente un'italiana, qualcuno che mi sproni a fare sport, perché di indole sono molto pigro".