Come superare l'ansia da esame

Di Marta Ferrucci.

L'ansia può ostacolare le tue performace all'esame. Ecco i consigli dello psicologo per combatterla

ANSIA DA ESAME

Esame di maturità o l'esame di terza media sono alle porte? C'è un'interrogazione in vista? Una forte ansia può inibire le prestazioni intellettuali, ostacolare la concentrazione e la memoria, peggiorando notevolmente la performance di uno studente ma una volta consapevoli del problema si può superare. Purtroppo l'ansia da esame ha rovinato e continua a rovinare molte carriere scolastiche di studenti dotati intellettualmente ma fragili emotivamente.
Come gestire l'ansia durante la preparazione di un esame

CAUSE DELL'ANSIA DA ESAME

Ansia da esame
Ansia da esame — Fonte: istock

Quali sono le cause dell'ansia d'esame? Abbiamo visto che l'ansia da esame è un disturbo che non risparmia nemmeno gli studenti più coscienziosi e preparati, anzi sono proprio loro quelli che si fanno prendere dal panico al momento dell' esame! L'ansia da esame, infatti, è un tipo particolare di ansia da prestazione.

L'ansia da prestazione è un sentimento d'apprensione che insorge in tutte le situazioni in cui ci sentiamo valutati ed esposti al giudizio altrui. Chi soffre d'ansia d'esame sente che, durante l'esame, non viene valutata solo la sua preparazione scolastica, ma anche la sua intelligenza e le sue capacità personali. Chi soffre d'ansia da esame fa dipendere la sua autostima da un riconoscimento esteriore (un bel voto). Ossessionato dal risultato, lo studente ansioso, immagina che una cattiva performance possa fargli perdere la stima e l'approvazione dei genitori e degli amici.

Focus: Ansia da esame di maturità: ecco le tecniche per scofiggerla

COME GESTIRE L'ANSIA MENTRE SI PREPARA UN ESAME

L'ansia si rivela un grosso problema anche durante la fase di preparazione dell'esame. Chi è molto ansioso, infatti, a causa del nervosismo, non riesce a concentrarsi sullo studio. Nei casi peggiori lo studente può passare ore sui libri senza riuscire ad apprendere nulla. Ecco i consigli degli psicologi per superare l'ansia durante la preparazione di un esame, validi sia per gli esami universitari che per quello di maturità.
10 consigli per la notte prima dell'esame

COME GESTIRE L'ANSIA DURANTE L'ESAME

Non esistono soluzioni magiche per gestire l'ansia al momento dell'esame. Se avete seguito i nostri consigli e siete ben preparati, dovreste riuscire a sostenere l'interrogazione senza problemi. Tenete presente che la disinvoltura agli esami sia acquisisce con la pratica: i primi esami sono i più difficili, poi si diventa più tranquilli e più in grado di gestire l'ansia.

  1. Evitate di studiare il giorno dell'esame. Sconsiglio vivamente di studiare il giorno stesso dell'esame: il ripasso dell' ultimo momento genera ansia e confusione.
  2. Fatevi accompagnare da un amico all'esame. Molti studenti si fanno prendere dal panico e non si presentano all'esame. Per evitare la tentazione della fuga all' ultimo momento, fatevi accompagnare da un amico.
  3. Ammettete l'ansia con i professori. L'ansia funziona in un modo paradossale: più si cerca di nasconderla più aumenta. Se avete un orale e vi sentite agitati, ammettetelo con il professore. Il solo parlare della vostra ansia servirà a ridurla. Prima di rispondere ad una domanda, fate un respiro profondo ( ha un effetto calmante) e prendetevi qualche secondo di tempo per organizzare la risposta.