Ami gli animali? Partecipa al video-concorso Lav

Di Valeria Roscioni.

La Lega Antivivisezione si rivolge agli studenti e chiede loro di girare un corto o uno spot animalista. Scopri cosa si vince e come partecipare

Sei uno studente delle superiori o di una scuola di cinematografia, hai meno di venticinque anni e ami gli animali? Allora “Video Lav, Viva la vita” è l’iniziativa che fa per te. Questo è infatti il titolo del concorso organizzato dalla Lega Antivivisezione (Lav) e rivolto a tutti i giovani che vogliano girare un cortometraggio o uno spot su una di queste tre tematiche animaliste: Gli animali e i loro diritti, Caccia, la viltà del più forte o Essere Veg: animali, ambiente, salute.

TUTTE LE ULTIME NEWS DAL MONDO DEGLI STUDENTI

In palio ci sono diversi buoni spesa in materiale tecnico e, come premio speciale, un soggiorno (per 2 persone). Inoltre il primo classificato delle due categorie è prevista l’opportunità di essere ospite della LAV al prossimo Congresso nazionale dell'associazione. Per conoscere tutti i premi clicca qui

''Il tema dei diritti degli animali, della caccia e delle scelte alimentari incontra la sensibilità e l'interesse sempre più convinto dei giovani e dell'opinione pubblica, con l'87% degli italiani che nutre sentimenti positivi nei confronti degli animali, l'80,1% di contrari alla caccia e un crescente interesse verso le scelte alimentari responsabili, come conferma Eurispes - si legge sul sito della Lav -Per questo abbiamo scelto di offrire agli studenti l'opportunità di essere protagonisti di un videomessaggio con cui far sentire la loro voce su tematiche che riguardano l'intera società”

Ti interessa? Per inviare il tuo filmato hai tempo fino al 31 gennaio. Scarica il bando e scopri come partecipare