16.000 posti di lavoro all'ANCI, l'Associazione Comuni Italiani

Di Marta Ferrucci.

L'Anci cerca 16.000 valutatori che dovranno lavorare presso tutti i comuni italiani. Ecco come fare per ottenere l'incarico quinquennale

La Riforma Brunetta della Pubblica amministrazione prevede che, per assicurare una corretta e attenta gestione delle risorse umane e valutare le performance dei lavoratori della pubblica amministrazione, siano introdotti Organismi indipendenti di valutazione (ovvero OIV) che avranno il compito di effettuare controlli sulle amministrazioni locali. Obiettivo è premiare i dipendenti più meritevoli e garantire la trasparenza. Ogni comune dovrà avere almeno 2 valutatori ed essendo i comuni 8.000, è verosimile che i valutatori saranno almeno 16.000. Cerchi lavoro? Consulta le offerte del CercaLavoro di Studenti.it

CHI PUO' CANDIDARSI?
l'Anci cerca laureati (specialistica) con esperienza nel controllo di gestione e nella valutazione performance. Se non si ha esperienza, alla laurea si chiede anche un titolo post laurea. Tutti dovranno però essere molto motivati, avere capacità di leadership e problem solving.

>> COME CANDIDARSI



La nota dolente di questa selezione è che l'inserimento del c.v. nel data base dell'Anci è a carico dei candidati, così come la formazione, a cui si potrà accedere solo dopo aver superato il colloquio motivazionale.

Per l'inserimento del c.v. si dovranno pagare 181,50€ mentre la formazione (3 moduli della durata di 3 giornate) costerà 968€. Alla formazione si accederà dopo aver superato il colloquio motivazionale.

Per candidarti vai qui

Link utili
- Come fare la lettera motivazionale
- Colloquio di lavoro: se lo conosci lo superi!
- Cercalavoro: centinaia di offerte nel data base di Studenti.it
- Concorsi: tutti i bandi in Italia
- Hostess & promoter, il lavoro ideale per chi studia
- Community: tutti i forum di lavoro

TEST DI LAVORO
Sei davvero pronto per cercare lavoro?
Al lavoro sei un trascinatore o timido e dimesso?
Hai la stoffa per diventare dirigente?